Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Diversi episodi di MALTEMPO attesi sul Mediterraneo nei prossimi giorni

Dopo l'anticiclone di questi giorni, attese diverse giornate di pioggia soprattutto sui settori occidentali del Paese e le regioni del nord. Temperature altalenanti con picchi di freddo moderato sulle regioni settentrionali

In primo piano - 21 Febbraio 2016, ore 19.15

Tramonta definitivamente l'effimero periodo anticiclonico che ci ha interessati questo weekend e che ora cede il passo all'ingresso di una nuova, importante sequenza di perturbazioni che nei prossimi giorni interesseranno l'Italia e l'Europa. Trattasi di una nuova fase instabile/perturbata portata in parte dalle correnti di origine oceanica, in parte dal contributo delle masse d'aria di origine artica.

Cominceremo già tra domani e dopodomani (lunedi 22 e martedi 23 febbraio) con una perturbazione che coinvolgerà principalmente i settori tirrenici centrali e settentrionali, distribuendo precipitazioni sparse in un contesto termico ancora molto mite.

Nei giorni successivi faranno seguito altre perturbazioni trasportate da un rinnovato tiraggio della corrente a getto polare che tenderà nuovamente a scendere di latitudine, accentuando le condizioni di instabilità anche per i nostri settori meridionali d'Europa.

Una seconda perturbazione attraverserà il nostro Paese tra giovedì 25 e venerdì 26 febbraio, più intensa rispetto alla precedente, apporterà anche un calo modesto delle temperature (più sensibile alle quote superiori) estendendo la sua influenza sino ai settori meridionali dello stivale soprattutto venerdì 26.

La depressione più importante di questa terza decade di febbraio potrebbe essere quella attesa negli ultimi giorni di febbraio; prevista stabilire il proprio perno tra l'Iberia ed il golfo di Biscaglia, potrebbe generare un ampio sistema nuvoloso che dai settori occidentali d'Europa e Mediterraneo, muoverebbe rapidamente verso l'Italia col suo importante carico di precipitazioni.

Nelle sue generalità si riconferma un finale di febbraio completamente diverso rispetto a quelle che erano le prospettive dell'inverno nelle sue battute iniziali; mancheranno valori importanti di freddo ma avremo numerose occasioni di NEVE su Alpi ed Appennino, sotto l'insegna di una ritrovata dinamicità atmosferica.

Seguite i prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.34: A25 Torano-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 72) e Sulmona-Pratola Peligna (K..…

h 21.34: SS39 Del Passo Di Aprica

catene snow

Neve nel tratto compreso tra Incrocio Aprica (Km. 11,9) e Incrocio Cortenedolo (Km. 23,7)…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum