Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dicembre in Sicilia: inverno col contagocce

Archiviato dicembre 2009 in Sicilia, tra i più caldi che si ricordino; ma è tutta apparenza. Le statistiche parlano di un caldo abbastanza normale: piuttosto in linea Palermo; molto contrastata Catania, con massime da record, ma minime decisamente fredde!

In primo piano - 5 Gennaio 2010, ore 07.34

Alcuni miei amici siciliani, studenti fuori sede come me, si vantavano della mitezza della terra siciliana affermando che in inverno raramente si usava il cappotto. Per me, nativo di Potenza, che il cappotto lo uso anche a maggio inoltrato, mi sembrava una scherzosa canzonatura. Gli studi mi hanno portato poi a verificare la realtà di queste proverbiali affermazioni, tanto che il tepore natalizio, i bagni di Capodanno e tutte le spettacolarizzazioni termiche invernali della Trinacria, non mi fanno, è il caso di dirlo, “né caldo né freddo”! Le statistiche e i dati storici parlano chiaro: dicembre in Sicilia, come del resto gran parte del trimestre freddo, è tutt’altro che freddo, raramente gelido e solo occasionalmente nevoso. Gli episodi di neve sulle coste siciliane, specie quelle che guardano verso la Libia e la Tunisia, sono davvero perle di rara bellezza. Per avere un’idea più precisa di quanto accaduto in questo dicembre 2009, affidiamoci agli aridi dati statistici. All’uopo abbiamo preso in considerazione due delle stazioni più rappresentative, soprattutto in termini di quantità di dati, dal momento che presentano la serie storica ufficiale più lunga; ovvero quella degli aeroporti di Punta Raisi, nei pressi di Palermo – Sicilia occidentale, e quello di Fontanarossa, alle porte di Catania – Sicilia orientale. Le serie sono quasi del tutto complete dal 1964; per Catania esistono serie pressoché complete anche per il primo dopoguerra. Dai numeri in possesso il dicembre 2009, per Palermo Punta Raisi, si piazza al 4° posto tra i più caldi degli ultimi 45 anni, con 15,5°C. Agli estremi: il 1991, il più freddo con appena 11,6°C; e il 1989, il più caldo con ben 16,2°C. Se si considerano però solo i valori massimi, allora con i suoi 17,7°C il dicembre 2009 scende al 9° posto. Per le minime (media 13,3°C) sale invece al 3° posto, dove in cima, con ben 13,8°C campeggia il 1978; segno inequivocabile di un passato non poi così diverso rispetto a quanto vogliono far credere. Ben diverso il caso di Catania, dove dicembre 2009, con i suoi 14,1°C, si piazza solo 28° su una serie di 49 anni, subito davanti al 2003. Il più caldo è stato il 1955, con 15,6°C (forse qualcosa del genere è accaduta anche a Palermo, ma non mi è stato possibile verificarlo n.d.a.); il più freddo il 1991, con appena 11,3°C. Ben diverso il discorso se si considerano le massime, dove il 2009 con 19,2°C è stato il più caldo di sempre; mentre per le minime è stato il penultimo, ossia il più freddo, con soli 9°C, dopo il fatidico 1991. Venendo agli estremi termici, Catania è stata decisamente calda, con ben 9 giorni oltre i 20°C, fatto verificatosi solo nel 1994 e 1955. Palermo invece con i suoi 7 giorni ha eguagliato il 1996; ma altre 4 volte i giorni con più di 20° furono in numero superiore: ben 10 nel 1989. Da un’analisi superficiale e provvisoria emerge che i dati acquisiti riflettono abbastanza bene le condizioni molto diverse delle due stazioni prese in esame: Palermo è più soggetta alle correnti occidentali, umide e marittime, ma in parte anche meridionali, decisamente più calde; Catania è più esposta alle correnti orientali, spesso apportatrici di caldo, specie se di estrazione meridionale; ma talvolta foriere di fredde nottate, se provenienti da nord-est. La circolazione nel mese di dicembre 2009 è stata in effetti molto contrastata: con le prime due decadi piuttosto fresche leggermente sotto media, caratterizzate da correnti da ovest nord-ovest; un’ultima decade invece molto calda, più calda anche di tutto il mite mese di novembre, caratterizzata da correnti prettamente meridionali, spesso sciroccali. Il 25 dicembre si registreranno ben 21,2°C di minima a Palermo Punta Raisi, una delle cinque più calde di sempre (mese di dicembre); il 30 dicembre, con 26,2°C, Catania Fontanarossa ha superato il record della serie. Il 13 dicembre invece, la minima a Catania Fontanarossa è stata di appena 2,8°C; tra le dieci più fredde temperature di sempre (mese di dicembre). Dicembre 2009 si è dunque rivelato un mese davvero eccezionale, un pò dappertutto in Italia, così come in gran parte d’Europa; in Sicilia evidentemente non è stato da meno. È forse un ulteriore indizio del clima che cambia e che, tendenze alla mano, non si sa dove ci porta. Per i siciliani c’è però poco da preoccuparsi; l’Imperatore Federico II la scelse infatti come “capitale” d’Europa a metà del ‘200, segno che i tempi passano, ma il mite clima Mediterraneo va sempre di moda.

Autore : Dott.Prof.Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum