Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dal prossimo fine settimana possibile deciso cambiamento al nord ed al centro

Dopo alcuni giorni di caldo più intenso, fra sabato e domenica potrebbero arrivare isolati ma forti temporali.

In primo piano - 20 Giugno 2005, ore 11.30

E' leggermente cambiata la tempistica, in parte anche la traiettoria della saccatura, ma la sostanza invece è rimasta la stessa; come già accennato da circa 7 giorni l'Europa occidentale e parte dell'Italia nel corso del prossimo fine settimana verranno investite da una intensa perturbazione seguita da aria fredda di origine artica. In verità già da giovedì su Isole Britanniche e Francia si scateneranno alcune intense celle temporalesche accompagnate da violente raffiche di vento, grandinate ed un moderato abbassamento della temperatura; nel contempo invece sulle nostre regioni il normale richiamo prefrontale (cioè i venti che "pompano" energia favorendo la discesa della perturbazione verso sud) farà lievitare i valori termici e l'umidità, portando afa opprimente sulla Pianura Padana ed in alcune conche montane. Tuttavia è proprio nel corso del fine settimana che gli effetti della perturbazione dovrebbero raggiungere l'Italia, con i primi intensi temporali sulle montagne del nord-ovest, le Alpi orientali e probabilmente anche sulle coste del Mar Ligure. All'inizio della settimana successiva (lunedì 27 e martedì 28) il corpo nuvoloso attraverserà tutto il nord ed il centro, portando qualche forte acquazzone ed un calo della temperatura. Seguite comunque tutti i nostri aggiornamenti, ci potrebbero essere delle novità; resistono infatti ancora alcune riserve sulle reali possibilità che la perturbazione possa riuscire ad arrivare sull'Italia.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum