Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CURIOSITA' DAL MONDO: multe ai meteo-errori in Russia e un nuovo robot trova-meteoriti per l'Antartide

Bizzarra iniziativa del sindaco di Mosca che propone delle multe ai servizi meteo in caso di errori grossolani. All'Enea è in fase di ultimazione un nuovo robot in grado di trovare resti di meteoriti sotto i ghiacci Antartici.

In primo piano - 25 Febbraio 2005, ore 14.46

MULTARE I SERVIZI METEO RUSSI SE SBAGLIANO LE PREVISIONI? Il sindaco di Mosca Yuri Luzhkov vuole imporre multe al servizio meteorologico della capitale, per le previsioni del tempo clamorosamente sbagliate che spesso scompaginano il lavoro del municipio e la vita degli abitanti. Il sindaco e' stato chiaro: non sborserà più nemmeno un rublo se prima il servizio meteorologico non sottoscriverà un contratto con il municipio accettando di essere multato in caso di previsioni fortemente errate. Anche il capo della Protezione Civile, Serghei Shoigu, si è già pronunciato da tempo perché ci sia una responsabilità giuridica dei servizi meteorologici se previsioni sbagliate mettono a repentaglio la popolazione e provocano danni a persone e cose. Luzhkov ha il dente avvelenato nei confronti del servizio meteorologico cittadino soprattutto per un'enorme cantonata presa verso fine gennaio, quando la metropoli russa è stata bersaglio di una nevicata di eccezionale intensità che non era stata affatto prevista in quei giorni e che ha mandato in tilt il traffico automobilistico e gli aeroporti. Secondo Valeri Lukyanov, vicecapo del servizio meteorologico moscovita, (e anche secondo i principali centri meteorologici del mondo ndR) malgrado le nuove tecnologie messe a disposizione dalla scienza non è ancora possibile avere previsioni accurate al 100%. ROBOT: CACCIATORE METEORITI SOTTO GHIACCI ANTARTIDE IN VIA DI COMPLETAMENTO IN LABORATORI ENEA CASACCIA Sta nascendo in Italia un super-gatto delle nevi robotico e completamente autonomo destinato ad andare in cerca dei grandi meteoriti sepolti sotto i ghiacci dell'Antartide. Il veicolo, il cui allestimento è ormai in fase avanzata presso il centro di ricerche dell'Enea alla Casaccia, vicino a Roma, si chiama Ras (Robot autonomo di superficie) e potrà affrontare l'ambiente ostile dell'Antartide fra tre o quattro anni, ha detto il responsabile del progetto, Vincenzo Nanni. Ras è un robot esploratore, progettato per operare autonomamente in luoghi pericolosi e promette di essere un alleato prezioso per i cacciatori di meteoriti. ''Attualmente - ha detto Nanni - è possibile trovare soltanto i piccoli meteoriti portati in superficie dai ghiacci''. L'Antartide è la regione del pianeta più ricca di meteoriti, tanto che in 35 anni di spedizioni ne sono state trovate decine di migliaia, pari a quelle trovate in tutti i tempi nel resto del mondo. Esistono inoltre zone nelle quali si concentra una grandissima quantità di questi oggetti. Grazie ai suoi sensori, Ras riuscirà a raggiungerle orientandosi autonomamente sulle grandi distese di ghiaccio e il georadar con il quale è equipaggiato lancerà i suoi segnali in profondità, segnalando la presenza di grandi oggetti sotto i ghiacci.

Autore : Report di Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.02: A1 Roma-Napoli

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A16 Napoli-Canosa (Km. 752,9)..…

h 18.02: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Svincolo Cascina (Km. 63) in uscita in direzione da Pis..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum