Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Crollo termico al NORD: da +20° a + 3° (a 1500 metri) in DUE GIORNI

Un tracollo termico simile ha pochi precedenti negli ultimi anni. Il nord Italia passerà dal caldo estivo ad un clima quasi freddo nello spazio di 2 giorni.

In primo piano - 12 Maggio 2015, ore 15.30

Maggio sulle montagne russe dal punto di vista termico, non solo al settentrione, ma su gran parte della nostra Penisola.

In questo frangente esaminiamo però il tracollo termico davvero singolare che avverrà al nord tra giovedì 14 e sabato 16 maggio.

Per maggiore chiarezza esamineremo un diagramma completo che tiene conto non solo del run ufficiale, ma anche delle cosiddette "corse alternative" che il modello americano periodicamente ci propone.

Quelli che vedete sono chiamati "spaghetti" e riassumono tutte le corse del modello, compresa ovviamente quella ufficiale.

La corsa ufficiale è rappresentata dalla linea verde. Le linee a metà grafico sono le temperature a 1500 metri di quota e la linea rossa è la media. I picchi che si notano più in basso sono invece le precipitazioni. Più i valori sono alti, più le piogge (o le nevicate) sono probabili e intense. Il punto geografico di riferimento per il nord Italia è situato grossomodo sulla verticale della città di MILANO.

Per prima cosa si nota subito l'imponente sopramedia termico che stiamo attraversando in questi giorni. La fase calda culminerà con l'isoterma + 20° a 1500 metri che diverrà realtà tra mercoledì 13 e giovedì 14 maggio. Si tratta di un valore di oltre 10° superiore alla media termica relativa alla metà di maggio (già questa ci sembra un'anomalia degna di menzione). 

A destare stupore c'è sicuramente il tracollo termico che in due giorni farà precipitare le temperature a 1500 metri (sulla verticale di Milano) da + 20° a + 3°, il tutto accompagnato da precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale.

In sostanza, si passerà dal caldo estivo ad un clima molto fresco, se non addirittura quasi freddo.

La "batosta" termometrica si ripercuoterà anche sul tempo dei giorni seguenti. Come si può notare dal diagramma, non sono previste ulteriori punte al rialzo delle temperature e il tempo potrebbe mantenersi abbastanza fresco ed a tratti instabile fino quasi alla fine del mese.

Controlla tu stesso gli "spaghetti" di altre macroaree italiane cliccando su questo link:

http://meteolive.leonardo.it/speciali/GRAFICI/57/grafici-spaghetti-per-macroaree-italiane/31742/

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum