Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CROLLO TERMICO ai primi di ottobre: probabilmente ci sarà!

Il modello americano ne è convintissimo.

In primo piano - 26 Settembre 2019, ore 10.21

I grafici spaghetti stamane testimoniano che l'affondo freddo dalla Scandinavia previsto su alcune mappe per i primi giorni di ottobre, potrebbe andare in porto.

Il modello americano ne è convintissimo, tutte le 20 corse dell'emissione di stamane infatti puntano su un raffreddamento marcato che dovrebbe concretizzarsi tra mercoledì 2 e giovedì 4 ottobre.

Tale raffreddamento, che porterebbe le temperature a 1500m, ma anche al suolo, sotto la media del periodo anche di 4-5°C, si attiverebbe sul nord-est e poi conquisterebbe tutto il Paese.

Il calo termico risulterebbe in molti casi associato anche a delle precipitazioni, soprattutto su Triveneto, centro e sud, a prevalente carattere temporalesco; sui settori alpini e lungo la dorsale appenninica potrebbe arrivare anche la neve dalle quote medie.

I grafici spaghetti che vi proponiamo qui sotto evidenziano col cerchio il netto calo termico previsto e col il rettangolo le precipitazioni ad esso associate.
Ecco allora BOLOGNA:

A seguire VENEZIA:

Anche sul Tirreno gli effetti dell'aria fredda si farebbero sentire, ecco allora ROMA:

E infine ecco BARI, che testimonia come l'afflusso non sia per nulla trascurabile:


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum