Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cosa succederà nel corso della settimana?

Fra mercoledì e venerdì arriveranno nuovamente venti freschi e secchi dai Balcani.

In primo piano - 22 Novembre 2004, ore 10.12

Il gelo imperversa sulla Scandinavia, con punte che in queste ore toccano i -32, -33°C, ma anche su gran parte dell'Europa orientale, specialmente in Polonia e Romania, dove la colonnina di mercurio scende fino a -10, -15°C; insomma su parte dl nostro Continente è presente un vero e proprio blocco gelido che dovrebbe fare da "muro" invalicabile per le perturbazioni in arrivo dall'Atlantico. In realtà le depressioni oceaniche, alimentate da masse d'aria instabile in arrivo dal PoloNord riescono in parte a forzare questa barriera, fino ad arrivare al confine con la Russia e sulle rive del Mar Nero, dove nei prossimi giorni sono appunto attese nevicate piuttosto abbondanti. L'Italia invece in questo momento si trova a metà strada fra il corridoio di aria fredda ed un anticiclone posizionato sulla Spagna ed in ulteriore rinforzo con il passare delle ore; ecco che allora il meridione gode di un bel sole, mentre il resto della Penisola si trova sotto una cappa di nubi che non permette alla temperatura di raggiungere valori gradevoli. Cosa ci dobbiamo aspettare fino al week-end? Diciamo che la situazione per quanto ci riguarda sostanzialmente non varierà, e quindi ci troveremo ancora nel territorio dove anticiclone mite e depressioni fredde si daranno battaglia. In poche parole domani, martedì 23 novembre, le nubi già presenti daranno luogo a qualche pioggia di breve durata, specie sull'Appennino, per poi lasciare il posto fra martedì e venerdì a venti freschi e secchi dai Balcani (Bora, Grecale e Tramontana), a causa del passaggio della coda della perturbazione sull'Europa orientale; in questa occasione si potrà verificare una vera e propria burrasca sul Canale d'Otranto, ed inizialmente ci sarà qualche acquazzone fra Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. In seguito l'alta pressione tenterà di riportare il bel tempo, ma nuove perturbazioni si affacceranno sulle Alpi seguendo la stessa traiettoria delle precedenti.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum