Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cosa impedisce o impedirà al grande freddo di arrivare nel cuore dell'Europa?

Pur in condizioni di anomalia a livello del vortice polare, il gelo fatica a progredire verso il cuore del nostro Continente, prediligendo il settore canadese e quello dell'Europa orientale.

In primo piano - 18 Gennaio 2013, ore 10.34

 Abbiamo una spada di damocle puntata sopra le nostre teste ma se non interviene un innesco adeguato l'ordigno non esploderà mai. Detto in altri termini: con le potenzialità che pendono sulle medie latitudini boreali a seguito dell'ormai famoso stratwarming in atto sui cieli polari, l'inverno potrebbe spargere tranquillamente gelo almeno fino a tutto il Mediterraneo ma qualcosa impedisce questa manovra. Cosa?

Il vortice polare è spaccato in due: un lobo ruota sul Canada, un secondo sovrasta i settori siberiani allungandosi con l'asse a tratti fin sull'Europa orientale. Tra i due, quello canadese nei prossimi giorni tenderà a rinforzarsi e ad approfondirsi. Questo causerà una accelerazione della Corrente a Getto Polare in uscita dal nord America in direzione dell'Europa.

Ecco scoperto il trucco: il gelo canadese si "diluirà" lungo l'oceano e, per di più, spazzerà verso est il secondo blocco gelido, quello siberiano. Il cuore dell'Europa verrà quindi investito probabilmente fin quasi alla fine di gennaio, dalle onde perturbate atlantiche che misceleranno aria polare marittima e aria temperata delle medie latitudini.

Morale: in Italia ci attende un periodo caratterizzato dal frequente passaggio di perturbazioni e da un saliscendi delle temperature, i cui valori in ogni caso oscilleranno alternativamente intorno alla media del periodo. Un tempo sicuramente invernale, un inverno però tipico del nostro Paese, non crudo e, per quanto detto, la neve tornerà a cadere soprattutto in montagna.

E il grande freddo? Beh l'attuale circostanza dovrebbe insegnare, semmai ce ne fosse bisogno, che ad ogni evento stratosferico non corrisponde automaticamente una paritetica ondata di gelo. L'inverno però è ancora lungo e, come abbiamo già ribadito in altre occasioni meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Quando-i-riscaldamenti-stratosferici-possono-dare-all-inverno-quella-marcia-in-piu-/40150/, tutto potrà ancora succedere.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.36: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Firenze Sud (Km. 300,9) in uscita in direzione da Bologna dalle 07:..…

h 07.35: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Secondigliano-Raccordo Capodichi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum