Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cosa accadrà da mercoledì a domenica?

Tempo buono o discreto al nord e sul Tirreno, mentre al sud la formazione di una depressione condizionerà negativamente il tempo, con un coinvolgimento marginale del medio versante Adriatico. Temperature in calo.

In primo piano - 21 Gennaio 2003, ore 11.04

Il transito del sistema frontale che oggi interesserà più direttamente il nord Italia si completerà nella giornata di mercoledì 22 gennaio, con gli ultimi rovesci sul nord-est, anche nevosi al di sopra degli 800 metri. Qualche pioggia anche al centro-sud, specie su basso Lazio, Campania e Calabria tirrenica. Altrove prevarranno condizioni di variabilità, stante un flusso di correnti occidentali, con possibilità anche di ampie schiarite, specie al nord-ovest. Dalla Penisola Iberica si farà strada però una seconda perturbazione che nella giornata di giovedì 23 si dirigerà in direzione della Sardegna e del basso Tirreno, determinando un nuovo peggioramento del tempo su queste zone. Contemporaneamente si assisterà ad una rimonta dell’alta pressione delle Azzorre che dal vicino Atlantico si spingerà in direzione della Spagna e della Francia, disponendo correnti da N sul nostro settentrione, dove il tempo risulterà nel complesso buono. Nella giornata di venerdì 24, l’alta pressione atlantica tenderà a congiungersi con un altro anticiclone presente in prossimità della Russia. Nel frattempo si creerà una depressione tra la Sicilia e lo Ionio, che determinerà tempo perturbato al sud. L’afflusso di aria più fredda da NE, che scaturirà dalla presenza contemporanea del ponte di alta pressione sull’Europa centrale e dalla depressione sul meridione d’Italia, investirà il settentrione e il centro, determinando cieli sereni al nord e sul Tirreno e annuvolamenti principalmente su Marche e Abruzzo, dove ci sarà la possibilità di qualche nevicata sui 600 metri di quota. Qualche annuvolamento potrebbe sconfinare anche sull’Emilia Romagna, ma non dovrebbe essere associato a precipitazioni. Sabato 25 la situazione non cambierà di molto, con cieli sereni al nord e lungo il Tirreno, nubi irregolari su Marche e Abruzzo con qualche occasionale nevicata a quote attorno a 500-600 metri e tempo perturbato al sud, specie sul settore ionico, con possibili piogge e rovesci. La temperatura sarà ancora in lieve calo e i venti sostenuti da NE specie al centro e al sud. Infine la giornata di domenica vedrà ancora bel tempo al nord e su gran parte del centro e una nuvolosità irregolare ancora al sud, più intensa in prossimità del Golfo di Taranto e sulla Sicilia orientale, con qualche fenomeno residuo. Venti in attenuazione al centro-nord con leggero aumento delle temperature massime; ancora sostenuti i venti al sud.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.01: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente a Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) in uscita in entrambe le direzioni dalle 11:57 del..…

h 11.55: A18 Messina-Catania

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo Taormina (Km. 35) in uscita in direzione Messina uscita co..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum