Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CONFRONTO MODELLI: da mercoledì alta pressione, ma quanto durerà?

Secondo il modello americano si tratterà di una rimonta duratura; secondo il modello europeo solo una pausa tra una perturbazione e l'altra...

In primo piano - 14 Novembre 2014, ore 08.44

Si cerca una via di fuga per dare almeno una speranza ad alcune regioni sul fronte della pioggia. Molte zone del centro-nord hanno i terreni completamente saturi e un periodo di bel tempo sarebbe assai gradito.

Questa mattina sia il modello americano che europeo sono concordi circa una fase instabile che dovrebbe interessare l'Italia almeno fino a martedì. Si tratterà di correnti sud-occidentali abbastanza veloci che recheranno rovesci specie al nord e sul Tirreno.

La buona notizia arriverà a metà della prossima settimana, indicativamente attorno alla giornata di mercoledì.

Sia il modello americano che europeo sono concordi nel vedere una rimonta dell'alta pessione sul Mediterraneo, ma con modalità differenti.

Secondo il modello di oltre Oceano, la nuova saccatura in arrivo da ovest potrebbe "asciugarsi" sul posto senza evolvere, sprofondando verso il Marocco. Si tratterà della classica "morte di una saccatura atlantica" in seno ad una forte e duratura rimonta dell'alta pressione più ad est (in questo caso nel Mediterraneo). In altre parole, secondo il modello americano, si tratterebbe di una rimonta seria e con alte credenziali di durata.

Il modello europeo non la pensa in questo modo e vede la sopracitata rimonta solo come una pausa di qualche giorno tra una figura di maltempo e quella successiva.

Gli effetti di questa dicotomia di vedute si notano molto bene nella linea di tendenza estrapolata per sabato 22 novembre da entrambi i modelli.

Il modello americano contempla solo alta pressione, senza più traccia di saccature o figure di maltempo più ad ovest.

Vi sarebbe solo un flusso di correnti molto miti occidentali sul Continente, legate ad un profondo vortice ciclonico centrato sulla Scandinavia.

Insomma, bel tempo duraturo (e anche estrema mitezza) per il modello americano.

Il modello europeo invece non contempla tutta questa grazia: ci sarà un periodo di bel tempo sull'Italia tra mercoledì e venerdì, ma sabato 22 il settentrione e l'alto Tirreno saranno già sotto l'ennesimo sistema frontale, con nuove piogge e nuovo maltempo.

Chi avrà ragione? Impossibile esporsi ora! A dirla tutta, la linea intrapresa del modello americano ci sembra questa mattina un po' troppo benevola, ma avremo modo di confermare o smentire il tutto nei corso dei prossimi giorni.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.38: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) e Carsoli-Oricola (Km. 50,5) in dir..…

h 02.33: A1 Firenze-Roma

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Fabro (Km. 428) in entram..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum