Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Conclusa la prima parentesi estiva del 2017, CONFERMATO passaggio perturbato tra lunedì 5 e martedì 6 giugno

Ancora qualche giornata di tempo soleggiato ma con instabilità crescente sui settori interni e montuosi, un passaggio perturbato più importante pronosticato per le regioni dell'Italia settentrionale tra lunedì 5 e martedì 6 giugno. Vediamo nel dettaglio, con un cenno anche all'evoluzione successiva.

In primo piano - 30 Maggio 2017, ore 21.35

Situazione attuale: un lieve cedimento dell'anticiclone porta quest'oggi una accentuazione dell'instabilità di natura termoconvettiva con rovesci e temporali che hanno interessato la fascia alpina, prealpina ed alcuni limitati settori limitrofi della pianura. Altrove una giornata splendente di sole, sporcata soltanto da qualche modesto addensamento nuvoloso di passaggio lungo la costa ligure e sulla Sardegna. Valori termici stazionari, mari calmi o poco mossi. 

Si riaccende l'instabilità termoconvettiva sull'Italia e sull'Europa; ecco i settori più colpiti. 

Con l'attenuazione del campo d'alta pressione sull'Europa, sperimentiamo un'accentuazione dell'instabilità termoconvettiva che nei primissimi giorni di giugno interesserà i settori alpini e prealpini nonchè le aree interne dell'Appennino. Saranno possibili locali sconfinamenti nelle aree di pianura adiacenti. Lungo le coste e nelle zone escluse dai temporali, in arrivo i primi, moderati disagi da caldo con afa durante le ore pomeridiane e serali, specie al nord.

A livello sinottico potremo osservare uno spostamento graduale del baricentro dell'alta pressione verso i settori orientali d'Europa ed il bacino orientale del Mediterraneo, nel contempo il rinforzo del flusso di correnti occidentali su Iberia, Francia ed Europa centrale. Andrà insomma a risolversi il pattern di omega blocking da cui è scaturito un risveglio precoce dell'estate in questa terza decade di maggio.

CONFERMATO il passaggio di una perturbazione tra lunedì 5 e martedì 6 giugno. 

Viene questa sera confermato un abbassamento considerevole del flusso di correnti occidentali facenti capo una circolazione depressionaria a largo del Regno Unito. Da questa posizione la nuova circolazione depressionaria risulterà particolarmente influente sul tempo previsto nell'ambito dei settori nord-occidentali d'Europa ma sarà in grado di svolgere un influenza marginale anche sulle condizioni atmosferiche previste sul Mediterraneo. 

Nello specifico, viene ad oggi pronosticato un passaggio perturbato in grado di coinvolgere dapprima i settori meridionali della Francia, poi le regioni dell'Italia settentrionale nel periodo compreso tra lunedì 5 e martedì 6 giugno. Dal contrasto tra le masse d'aria calde affluite in questi ultimi giorni contro quelle più fresche di origine oceanica, ne potrebbero scaturire temporali anche violenti. 

La previsione rimane ovviamente da confermare, nel periodo successivo viene ancora ipotizzata la persistenza di una figura depressionaria sull'oceano Atlantico ma anche una nuova rimonta dell'alta pressione in corrispondenza dei settori centrali europei e del bacino centrale del Mediterraneo. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.33: SS75 Centrale Umbra

incidente

Incidente a 103 m prima di Incrocio Bastia Centro/Torgiano/Loc. S.Lucia (Km. 6) in direzione Incr..…

h 02.25: SS75 Centrale Umbra

blocco incidente

Chiusura corsia, incidente a 103 m prima di Incrocio Bastia Centro/Torgiano/Loc. S.Lucia (Km. 6)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum