Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come sarà il tempo durante la settimana?

Anche nei prossimi giorni proseguirà la tendenza temporalesca pomeridiana sulle Alpi, talvolta in estensione ad alcune zone di pianura del Nord. Al Centro e al Sud prevarrà invece il sole. Le temperature non saliranno ulteriormente, se mai ci saranno delle locali diminuzioni, specie nelle aree temporalesche.

In primo piano - 28 Giugno 2004, ore 10.36

Il caldo ha iniziato a fare sul serio nel corso del fine settimana ed alcune grandi città come Milano, Firenze e Roma hanno già toccato i 34°. Le temperature percepite sembrano più alte a causa dell'elevata umidità che si fa sentire soprattutto di notte. Dunque le nostre metropoli sono abbastanza surriscaldate, mentre chi sta nelle località di mare sta trascorrendo delle belle vacanze grazie all'intenso soleggiamento o comunque beneficia del refrigerio delle brezze. Tuttavia la situazione non è del tutto stabile e questo si può notare dal gran numero di temporali che continuano ad interessare le Alpi e qualche volta le zone pedemontane se non parti delle pianure del Nord, specie sul Triveneto. Questo perché l'alta pressione non protegge completamente le regioni Settentrionali che continuano ad essere lambite dal flusso perturbato atlantico. Cosa accadrà in settimana? Il quadro appena descritto si riproporrà anche nei prossimi giorni con un lieve peggioramento. Al MATTINO splenderà il sole praticamente ovunque ma sull'arco alpino si vedranno svilupparsi grossi cumuli che nel corso del pomeriggio daranno luogo a rovesci e temporali in propagazione ad alcune aree di pianura, per poi sgonfiarsi nuovamente in serata ed in nottata. Il sole è invece assicurato praticamente sempre su spiagge, litorali e al centro-sud in genere. Quali saranno i POMERIGGI e le SERATE più favorevoli ai temporali? Martedì i fenomeni risulteranno più probabili al nord-est e sull'Appennino centro-settentrionale. Mercoledì ancora le Alpi e qual e là l'Appennino con un coinvolgimento dell'alta Lombardia in serata. Giovedì tuoni e fulmini in arrivo su tutti i settori a nord del Po, dal Milanese al Triestino. Venerdì ancora le Alpi centro-orientali e il Triveneto. Sabato e domenica potrebbe esserci un rapido passaggio temporalesco al nord-est e sul medio Adriatico ma ci sarà tempo e modo per riparlarne. E le temperature? Questa lieve azione di disturbo unita al fatto che le correnti in quota si manterranno mediamente occidentali non ci scaraventeranno addosso la rovente aria nordafricana. Quindi avremo sì valori elevati ma difficilmente si andrà oltre i 34-35° già toccati in questi giorni. In alcuni casi, specie a seguito di un rovescio si avranno anche delle locali diminuzioni. Insomma una prima fase estiva nella norma perché, lo ricordiamo, i temporali pomeridiani sulle Alpi e le Prealpi sono quasi una costante in questo periodo. Seguite però tutti i prossimi aggiornamenti perché non c'è nulla di scritto o di certo sul tempo che farà nei prossimi giorni e soprattutto negli altri mesi della bella stagione.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum