Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come mai questi BLOCCHI? Sono normali?

Dove sono finite le correnti atlantiche?

In primo piano - 9 Ottobre 2014, ore 14.40

Perturbazioni che percorrono in scioltezza l'Oceano Atlantico, ma quando arrivano in prossimità del Continente si bloccano. La corrente a getto, invece di progredire tesa verso est, tende ad affossare e tutto il sistema tende a fermarsi.

Come se non bastasse, sul lato orientale della struttura perturbata, l'alta pressione africana viene spesso invitata ad uscire allo scoperto, ostacolando ulteriormente l'avanzata delle correnti occidentali verso levante.

Ne consegue una situazione di stallo completo che può andare avanti per molti giorni, se non settimane, prima che intervenga qualche fattore sbloccante.

Da dove nascono questi blocchi della corrente a getto? Solitamente, siamo convinti a credere che le correnti seguano un percorso quasi rettilineo, che va da ovest verso est. Molto spesso questa situazione risponde alla realtà e sulla nostra Penisola, nonchè sull'Europa centrale, le fasi di bel tempo sono alternate a periodi perturbati con cadenze quasi regolari.

Può succedere però che la corrente a getto non sia perfettamente rettilinea, ma presenti un andamento a onde, come se si trattasse di una sinusoide. Se tali onde sono corte, la progressione dei sistemi perturbati verso levante non viene pregiudicata e la classica variabilità delle medie latitudini si presenta comunque, seppure maggiormente forzata.

Se le ondulazioni in seno alla corrente portante diventano molto ampie, la progressione delle stesse verso levante viene notevolmente rallentata e in alcuni casi può anche azzerarsi. In questo caso si parla di situazione di blocco e i moti da ovest verso est diventano trascurabili, a scapito di quelli nord-sud.

Le situazioni di blocco nei periodi autunnali non sono infrequenti e spesso comportano situazioni alluvionali laddove i fenomeni si manifestano. Tutte le alluvioni che hanno interessato il nord-ovest italico sono state causate da fenomeni di questo tipo.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum