Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come è diventato MONOTONO il clima italiano!

Davvero troppi i periodi contrassegnati da domini anticiclonici in grado di annientare nubi, vento e precipitazioni.

In primo piano - 26 Febbraio 2008, ore 11.10

"Il clima è cambiato...eccome se è cambiato"! Può sembrare il solito luogo comune, ma se ci fermassimo un attimo ad analizzare la situazione degli ultimi mesi (se non anni!) sulla nostra Penisola, non potremmo fare a meno di notare una notevole APATIA meteorologica sul nostro Paese, una sorta di "nulla meteorologico" che ci accompagna per troppo tempo nel corso dell'anno. Dopo il non-inverno scorso, anche quello che stiamo vivendo ha saputo offrire assai pochi spunti interessanti. Qualche colata fredda si è vista alla fine del mese di dicembre. Nei primi giorni di gennaio addirittura l'Atlantico ha avuto una "botta" di vita, concedendo delle nevicate sulle Alpi e sul nord Appennino. Sembrava la svolta, la rivincita del vero inverno, ma alla fine tutto si è risolto in una bolla di sapone...anzi, in una bolla anticiclonica da 1045millibar che ha rimesso le cose "a posto", sotto l'egida indiscussa del "nulla meteo italiano". Dal 17 gennaio scorso l'inverno ha mollato la presa, a favore del "solito" tempo. Qualche episodio interessante c'è stato, ma prettamente fine a se stesso, senza il minimo segno di continuità a favore di questa tanto martoriata stagione! Insomma, il tempo sull'Italia DORME e dorme ormai da troppo tempo. Il motivo di questa situazione? Sempre lo stesso: l'eccessiva invadenza dell'alta pressione sub-tropicale sul Mediterraneo occidentale. Quando è LEI a dettare le regole, l'inverno può definirsi spacciato al 90%. Troppo alta la pressione sulla nostra bella Italia, troppo blande le saccature che contengono sistemi frontali troppo deboli per determinare cambiamenti duraturi nello stato del tempo. Questa è la realtà meteo italiana degli ultimi anni. In pratica, comanda sempre l'alta pressione, in qualunque stagione. Se negli anni 90 erano compromessi solo gli inverni, adesso anche le stagioni intermedie come la primavera e l'autunno sono spesso "mangiate" dal nulla meteo imposto da questo o quell'altro anticiclone. L'estate, ovviamente, non si tocca; è un caposaldo che non può mancare! "Il tempo passa...ma l'anticiclone resta" . Autentiche settimane vengono "mangiate" dalla sua eccessiva invadenza; situazione che indubbiamente deve fare riflettere.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum