Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come difendersi dalle ALLUVIONI: quello che la gente purtroppo NON legge e non fa!

Consigli in caso di pericolo di eventi alluvionali.

In primo piano - 28 Ottobre 2014, ore 15.30

Abitate vicino ad un fiume, l'acqua sale, il cielo è coperto ma non piove; tira però un forte vento verso la testata della valle che spinge tutte le nubi a risalirla.

E' un brutto segno! Significa con buona probabilità che nella parte alta della valle sta piovendo molto per effetto STAU, cioè per l'umidità accumulata dal vento all'interno dell'imbuto geografico.

Cosa conviene fare? Innanzitutto tenere sempre d'occhio il livello dell'acqua. Se sale ancora non esitate a staccare l'interruttore generale dell'impianto elettrico, chiudete il gas, togliete dal pavimento gli oggetti di valore e riponeteli negli armadi o in luoghi alti, cosicchè l'acqua eviti di rovinarli.

Disponete lungo l'esterno della casa sacchi di sabbia e all'interno sotto le porte e sotto le finestre più basse infilate asciugamani, tappeti o coperte vecchie chiudendo ogni fessura. Se subentrano forti temporali con pioggia abbondante in una situazione già compromessa, il rischio di alluvioni ma anche di frane e smottamenti diventa altissimo.

Se avete una villetta disposta su due piani, salite al piano superiore portando con voi il necessario: acqua, cibo e qualche indumento.

Se l'alluvione vi appare disastrosa non esitate a mettervi in salvo abbandonando la casa portando con voi: una torcia, qualcosa di colorato e visibile dall'alto, anche un segnalatore luminoso se l'avete o qualcosa che faccia rumore come un fischietto, consumate del cioccolato, bevete il più possibile e prendete con voi qualche snack tascabile.

Se vi è impossibile ripararvi a piedi e siete costretti a riparare sul tetto legatevi al comignolo con delle corde o delle lenzuola, se dovete ricavarvi una zattera fatela con delle travi di legno o un armadio leggero, legate il tutto con delle lenzuola o della corda.

La zattera è comunque un mezzo estremo, meglio rimanere sul tetto... Se dovete guadare un fiume fatelo con le scarpe ma senza calze, così potrete rimetterle dopo la traversata e avrete i piedi asciutti. Procuratevi un bastone che vi serva da equilibrio e non liberatevi dello zaino, il suo peso potrà essere utile per restare in equilibrio.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.20: A5 Torino-Courmayeur

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Volpiano (Km. 10,8) e Svinco..…

h 19.19: A6 Torino-Savona

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Mondovi' (Km. 62,7) e Niella Tanaro (Km. 70,6) in entrambe le d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum