Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CLIMA: cosa accadrebbe se i media girassero nuovamente la frittata verso il FREDDO?

Vediamo cosa accadrebbe in un mondo più freddo.

In primo piano - 10 Giugno 2009, ore 09.50

La moda è effimera si dice, ma il clima lo è altrettanto e i giornalisti non vedrebbero l'ora di pubblicare qualcosa di diverso rispetto al solito tragico e FALSO racconto degli orsi che vanno alla deriva sugli icebergs. Anche la variante freddo, così come quella del caldo, si presta a descrivere gli scenari più drammatici. Nel passato, quando si pensava che il termometro del pianeta puntasse verso il basso, ecco cosa è stato pubblicato: 1962: romanzo di Christopher il mondo in inverno 15 aprile 69: periodico Science News "questo raffreddamento ci porterà verso una nuova era glaciale" 1975: "Fortune" "Time" "Newsweek" tutti all’unisono, il mondo si raffredda, troppi veleni che schermano il sole nell’aria 1976 saggio di Lowell Ponte: "the cooling": il raffreddamento: l’avanzamento dei ghiacci porterà fame, carestia e guerra entro il 2000. 1977 Convegno a Chamonix: "avanzano i ghiacci, fermiamo l’anidride". E il freddo, molto più caldo, le catastrofi le provoca davvero: già nel 1348 la fase più fredda si annuncia con l'abbandono delle colonie vichinge in Groenlandia, epidemia di morte nera in Europa, nel 1400 in Inghilterra si abbandona la viticoltura dopo tempeste di neve ripetute e gelate intense. Senza dimenticare l'alluvione di Ognissanti del 1570: devastati i Paesi Passi, mareggiate eccezionali si riscontrano sulle coste del Mare del Nord. Questo episodio rappresenta il culmine della crescita delle tempeste che arriva sino all'85% in più rispetto alla media. Se oggi il termometro prendesse una piega negativa si verificherebbe una preoccupante crisi della cintura del grano in Canada, Russia, States e la siccità sarebbe una realtà molto più di oggi alle basse latitudini, come testimonia la crisi della civiltà della Mesopotamia nel 2000 a.C. La verità è che l'aumento di anidride carbonica non deve farci paura, il pianeta in qualunque situazione, ma soprattutto nelle più fredde, garantirà sempre eventi meteo estremi, condizioni di vita non facili, così come ci ricorda anche il Padreterno nelle sacre scritture: "ricaverai i frutti della Terra con il sudore della fronte". E poi non dimentichiamo che la Terra è un sistema capace di termoregolarsi: insieme alla pioggia infatti l'anidride disciolta entra in contatto con rocce superficiali: si forma carbonato di calcio e silice. EROSIONE, i minerali finiscono nel fiume e poi al mare, dove finiscono sul fondo. Il sistema Terra ha escogitato il sistema della tettonica a placche. Lungo le fosse oceaniche la crosta terrestre viene sepolta per tornare nelle profondità del mantello allo stato fuso. E’ un meccanismo per svuotare l’oceano dai sedimenti, il carbonato torna ai suoi componenti principali tra cui l’anidride che viene riemessa dai vulcani. C’è troppa anidride? Si innalza la temperatura, aumenta l’evaporazione, aumentano le piogge, erosione, diminuisce l’anidride. Quindi strillate quanto volete, l'importante è che l'uomo cerchi di adattarsi all'alternarsi dei cicli climatici senza pensare di esserne il regista.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.28: A1 Roma-Napoli

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra San Vittore (Km. 678,6) e Caianello (Km. 700,8) in entrambe l..…

h 19.25: A56 Tangenziale Di Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Arenella in uscita in entrambe le direzioni dalle 19:2..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum