Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ciaspole, inverno sulla neve alternativo, riscoperta della montagna, no alla monocultura dello sci: tutti d'accordo ma...NO anche ai dati falsi che danneggiano le località turistiche sotto i 1500m!

Come al solito Lega Ambiente dispensa notizie negative sul limite dell'affidabilità della neve.

In primo piano - 22 Aprile 2009, ore 09.52

Ci sono metri di neve ovunque eppure Lega Ambiente, anche in questa stagione eccezionale, non perde occasione per ricordare che secondo i dati dei climatologi (chi, quali, dove, come, quando non è dato saperlo) la linea di affidabilita' della neve, definizione davvero poco felice, e' salita, udite, udite fin oltre 1.500 metri mettendo in difficolta' decine di comprensori sciistici che dovranno spostarsi sempre piu' ad alte quote sacrificando il territorio montuoso. E' vero: ci sono stati anni di magra ma l'innevamento oltre i 1000-1200m è stato sempre assicurato, Quasi tutte le stazioni si sono dotate di cannoni per l'innevamento artificiale e il problema della mancanza di neve non è legato strettamente alla temperatura ma molto di più al mancato passaggio di perturbazioni. Tutto l'arco alpino resiste comunque molto bene, nessuno è andato a costruire nuovi impianti a 2500m, chiudendo quelli alle basse quote. Sono leggende. Nessuno ha intenzione di chiudere bottega. Solo Abondance in Francia ha fatto una sparata simile ma poi si è scoperto che sotto c'erano problemi di sicurezza degli impianti. Cosa dovrebbero dire allora le stazioni austriache, alcune delle quali si trovano anche sotto i 1000m? La neve ha sempre dei tempi di ritorno, indipendentemente dal trend termico e di scioglimento dei ghiacciai e state pur tranquilli che continuerà a nevicare spesso non solo fin sotto i 1000m ma a tratti anche in pianura. Diverso invece e quasi completamente condivisibile il NO alla monocultura dello sci. Spesso la montagna d'inverno viene vissuta solo in questo modo. Bene dunque affiancare all'attività principe degli sport invernali attività alternative quali passeggiate con le ciaspole, degustazione di prodotti tipici, passeggiate culturali, nordic walking su sentieri innevati e ben battuti. Benissimo. Ricordiamoci però che bisogna tenere d'occhio i conti e questi quadrano soprattutto dopo una buona stagione invernale in cui gli sciatori siano arrivati in massa, per il resto tutte iniziative nobili ma, per la mentalità degli italiani, ancora lontane dal soppiantare lo sci.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum