Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Chi si imbiancherà di piu nei prossimi giorni?

Cerchiamo di capire, giorno dopo giorno, quale regione vedrà più neve sulla nostra Penisola.

In primo piano - 14 Gennaio 2013, ore 11.28

Voglia di neve e freddo? Beh, è comprensibile. Dopo tutto il caldo che siamo costretti a patire nel periodo estivo ( ...e purtroppo non solo) una bella nevicata condita da un forte calo della temperatura...non può che far piacere!

E' vero che la neve a bassa quota crea intralci, ma se ci fermassimo un attimo ad osservare la spettacolarità del fenomeno, facendoci cullare dalla discesa dei bianchi fiocchi, ne gioveremo tutti, sia nel corpo che nello spirito.

La settimana che inizia oggi è interessante per la neve in Italia, specie al centro-nord. Diversi saranno gli impulsi freddi che scivoleranno sulla nostra Penisola e qualche regione potrebbe imbiancarsi...e perchè no, fino in pianura.

Iniziamo dalla giornata di martedì, quando la neve potrebbe farsi vedere sull'est del Piemonte, sulla Lombardia tra il pomeriggio e la serata. Sempre in serata, i fiocchi potrebbero raggiungere anche l'Emilia Romagna e il Veneto. A tratti sarà solo coreografia, a volte invece i fiocchi attecchiranno al suolo, magari nelle zone piu fredde. Nevicherà anche in Liguria sopra i 300-400 metri, al centro e sulla Sardegna occidentale, ma solo sopra i 600-800 metri.

Mercoledì sembra essere il turno dell'Emilia Romagna. Qui si prevedono gli accumuli più elevati, specie nelle zone appenniniche. Nevicherà però anche sul Veneto, specie al mattino, nei fondovalle alpini e al mattino anche sull'est della Lombardia. Attenzione anche alla Toscana, l'Umbria e le Marche. Su queste regioni, la neve calerà fino a 300-400 metri, solo localmente a quote più basse in caso di rovesci. L'Appennino centro-settentrionale potrebbe fare una bella scorta di materia bianca! 500-600 metri la quota sul Lazio, 600-800 metri al sud e sulla Sardegna.

Giovedì, la rotazione delle correnti dai quadranti settentrionali farà smettere di nevicare al nord, a parte l'Emilia Romagna, che vedrà ancora qualche imbiancata. Salirà in cattedra invece l'Appennino Umbro-Marchigiano e Abruzzese, sopra i 300-500 metri. Qui si prevedono i massimi accumuli in questa giornata, senza ovviamente disdegnare il sud, anche se la neve cadrà sul corrispondente appennino a quote piu elevate, attorno a 800-1000 metri.

Venerdì, infine, la neve fuggirà verso l'Appennino Abruzzese e Molisano, dove sopra i 300-400 metri si prevedono discreti accumuli. Sempre venerdì, la quota neve tenderà a calare anche al sud, arrivando sui 500 metri sulla Puglia Garganica, la Lucania e l'Irpinia, 700-800 metri sul restante meridione.

Comunque vadano le cose...buone neve a tutti!


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.16: A12 Genova-Rosignano

incidente

Veicoli scortati per maltempo causa incidente nel tratto compreso tra Genova Est (Km. 4,2) e Allacc..…

h 08.13: A22 Autostrada Del Brennero

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Brennero (Km. 1,5) e Barr..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum