Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo farà nei prossimi giorni?

Facciamo una sintesi di quello che accadrà fino alla prima metà della prossima settimana inclusa: potremo andare al mare? Se si, dove?

In primo piano - 12 Settembre 2003, ore 10.24

La perturbazione che ancora sta interessando le nostre regioni meridionali portando un po’ di instabilità e qualche temporale, continuerà nei prossimi giorni a richiamare aria piuttosto fresca dall’Europa orientale, soprattutto in quota. Questo cosa determinerà? Innanzitutto gli scrosci continueranno ad interessare buona parte delle regioni meridionali, mostrandosi a tratti piuttosto frequenti; inoltre le piogge con tutta probabilità si estenderanno gradualmente alle Marche ed all’Abruzzo, mentre sull’Appennino e la Sardegna meridionale le nubi aumenteranno lentamente. Ci teniamo comunque a sottolineare ancora una volta che non saremo in presenza di piogge persistenti, con cielo coperto per gran parte della giornata; avremo infatti un breve acquazzone, seguito da generose schiarite, che poi magari dopo qualche ora lasceranno nuovamente il posto alle nubi e ad un breve temporale. Insomma nei prossimi giorni chi si troverà nelle regioni menzionate non dovrà chiudersi in casa a leggere un libro e ad attendere il giorno dopo nella speranza che smetta di piovere, ma non potrà nemmeno uscire illudendosi che il tempo si mantenga sereno come in piena estate. Pertanto se avete intenzione di andare al mare, osservate dapprima se ci sono nuvole minacciose nei paraggi, anche a diversi chilometri di distanza; in questi casi infatti basta un temporale lontano affinché se ne possa generare un altro in pochi minuti sopra la vostra testa. C’è inoltre da sottolineare il fatto che sulle coste adriatiche il vento soffierà piuttosto forte, e la temperatura non sarà proprio gradevole, se non nelle prime ore del pomeriggio. Sul resto d’Italia invece cosa succederà? In linea generale prevarrà il sole, e grazie alla protezione dell’anticiclone delle Azzorre la temperatura si manterrà su valori quasi estivi durante le ore diurne, con punte di 27-28°C sulla Pianura Padana settentrionale; al primo mattino invece farà piuttosto fresco anche su queste regioni, quindi se vorrete andare a fare una passeggiata al mare o in montagna quando il sole è ancora basso sull’orizzonte, vi consigliamo di portarvi una felpa o un maglione per non rischiare di prendere un raffreddore; a tratti anche al nord e sulle regioni tirreniche soffierà un po’ di vento (Grecale o Bora), ma in generale non sarà così fastidioso come nel meridione. L’unica incognita da evidenziare sulle regioni centrali riguarda il possibile passaggio di un debole impulso di aria fresca in quota previsto fra domenica sera e lunedì; in tale occasione ci potrebbe essere un temporaneo peggioramento del tempo, con nubi dense in montagna ed in mare aperto, ma eventualmente vi ragguaglieremo domani a tal proposito. In definitiva al nord e sulle regioni centrali tirreniche l’alta pressione garantirà sole e temperature accettabili, mentre su Marche, Abruzzo e regioni meridionali il vento e le nubi ci invitano a consigliarvi di rimandare la gita al mare.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.31: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Casalpusterlengo (Km. 37,9) e Lodi (Km. 22,7..…

h 02.27: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum