Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo farà nei prossimi giorni?

Tracciamo una possibile evoluzione.

In primo piano - 13 Dicembre 2002, ore 09.51

Da mesi le alte pressioni occupano le latitudini settentrionali europee senza interessare direttamente il Mediterraneo. Va avanti così, a corrente alternata, dal mese di luglio. Le depressioni atlantiche hanno di conseguenza avuto modo di spingersi agevolmente nel bacino del Mediterraneo, interessandolo a più riprese con nubi e precipitazioni che hanno colpito soprattutto il nord fino a provocare i tragici eventi del mese di novembre ma che non hanno risparmiato affatto il centro-sud. In particolare sul meridione queste precipitazioni hanno contribuito in modo positivo al riempimento degli invasi e a fornire un valido aiuto alle attività agricole. Logico che in una situazione del genere, con l'alta sbilanciata verso nord, l'Italia sia risultata vulnerabile anche da est e da qui è partita infatti la prima irruzione fredda stagionale che però è risultata poco consistente ed effimera. Da ovest in questi giorni è poi avanzata una nuova depressione ma il Mediterraneo ancora troppo caldo per la stagione, la difficoltà di uno spostamento osteggiato dall'alta pressione, non ha agevolato l'arrivo delle nevicate in pianura, che comunque non sono mancate su Piemonte, Emilia e sporadicamente anche sulla Lombardia. Ora ci attende solo una relativa tregua da questa costante instabilità che nelle grandi città è comunque utilissima per disperdere l'inquinamento. SABATO dunque tempo discreto ovunque ma con nebbie in agguato al nord e nelle valli del centro. Saremo protetti da una relativa alta pressione. DOMENICA nuovo modesto peggioramento sul nord-ovest: Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria ed ovest Lombardia con qualche debole pioggia o nevicata oltre i 1200-1400 m. Sul resto d'Italia nuvolosità irregolare ma con ampie schiarite. Temperature relativamente miti per la stagione. Da LUNEDI ecco una nuova depressione in arrivo da ovest che regalerà un nuovo peggioramento, specie dalla serata. MARTEDI fenomeni dapprima al nord e poi anche al centro, altina la quota neve, 1500 Alpi, 1700 m Appennino centro-settentrionale. MERCOLEDI estensione dei fenomeni anche al sud, dove si formerà un minimo depressionario, e contemporaneo miglioramento al nord-ovest grazie all'ingresso di una forte Tramontana, vieppiù fredda. In seguito evoluzione molto incerta, non fidatevi troppo di quel che si sente dire "in giro".

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.11: A4 Torino-Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Chivasso (Km. 17,2) e Svincolo Novara Ovest (Km. 82,9)…

h 05.06: A5 Torino-Courmayeur

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Canavese (Km. 24,9) e Svincolo Quincinetto (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum