Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che FREDDO in arrivo su Marche, Abruzzo, Molise, Frusinate ma anche...

Su molte altre zone del centro e del sud nella notte su domenica; lunedì il modello americano rilancia anche l'idea di rovesci nevosi più estesi. Ai margini il nord.

In primo piano - 21 Febbraio 2019, ore 11.37

Una sfuriata invernale di quelle che lasciano il segno in termini di vento e di freddo per le nostre regioni centrali e meridionali, con il nord che invece rimarrà a guardare, specie il settore nord-occidentale, protetto dalla lingua calda dell'anticiclone.

Clamoroso il tracollo termico atteso sulle montagne del medio Adriatico ma anche sul Molise, il Lazio interno, la Campania e la Lucania. Un freddo che nella notte tra sabato e domenica raggiungerà picchi di -10 o -11°C a 1500m e che comunque non risparmierà il resto del centro e del sud, dove sono attesi tra -9 e -6°C alla stessa quota.

La sensazione di freddo sarà acuita da una autentica tempesta di vento da nord-est, che impazzerà sino a domenica pomeriggio; il modello americano inoltre segnala la possibilità che lunedi 25 febbraio un ulteriore impulso freddo possa raggiungere il meridione, il basso Lazio e l'Abruzzo con termiche sino a -8°C a 1500m.

In questa occasione l'aria risulterà anche più instabile rispetto al momento dell'irruzione fredda più intensa di 24 ore prima e pertanto, rispetto ai deboli e locali rovesci nevosi previsti per domenica, nel pomeriggio di lunedi potranno scatenarsi brevi temporali di neve in viaggio da Puglia e Lucania, verso Cilento e Calabria interna, sino a coinvolgere parte della Sicilia settentrionale ed orientale con fiocchi mediamente sino a 200-300m di quota.

Nel frattempo al nord le temperature, soprattutto in quota saranno già aumentate questa mitezza si farà ancora più sentire nelle ore pomeridiane di martedi e soprattutto di mercoledi, mentre il sud seguiterà ad essere ancora raggiunto da aria moderatamente fredda dai quadranti orientali. Le escursioni termiche tra notte e di risulteranno peraltro notevoli. Al nord si potrà passare da zero a 16°C.

Inoltre sul nord-ovest nel pomeriggio di giovedi 28 febbraio in pianura potrebbero toccarsi i 17-18°C, mentre a Bari, ancora coinvolta dal flusso freddo orientale, il termometro potrebbe fermarsi a soli 7°C.

Il flusso freddo al meridione dovrebbe esaurirsi nella giornata di venerdi 1° marzo.

Situazione meteo LIVE: 

>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Stazioni meteorologiche LIVE

>>> Altri satelliti


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum