Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Centro-sud: freddo e neve, chi sarà più colpito? Potrà nevicare sulle coste?

L'aggiornamento delle ultime mappe a nostra disposizione conferma in toto l'impianto descritto nei nostri interventi precedenti. Una bella frustata invernale con il freddo per tutti e la neve per alcuni, vediamo chi e quando.

In primo piano - 11 Febbraio 2009, ore 10.30

Questa volta le carte si stanno dimostrando all'altezza dell' importante avvenimento stagionale che sta per interessare la nostra Penisola. Nessun ripensamento, poco lavoro di lima, tanta sostanza. Insomma, quello che si aspettavano molti amanti della neve che ancora non avevano trovato il loro giusto appagamento stagionale. Tutto è al proprio posto, il grande freddo è ai blocchi di partenza, supportato da una serie di indici favorevoli che trae ancora origine dall'indimenticato super-riscaldamento stratosferico di fine gennaio. Già nel corso di mercoledì gli ultimi tiri miti atlantici verranno sostituiti da una prima pulsazione fredda rotolata oltre lo spigolo orientale alpino verso l'Adriatico. Si tratta della perturbazione apripista che ha il compito di introdurre la nuova massa d'aria sul nostro Paese. Dopo questo antipasto, un secondo impulso si manifesterà nella notte su giovedì e nelle ore del primo mattino con una passata precipitativa sul versante adriatico dalle Marche alla Puglia: la neve inizierà a scendere fin verso i 400-500m. Lungo il lato tirrenico, Calabria, Lucania e sulle Isole un altro corpo nuvoloso darà precipitazioni con fiocchi in discesa verso tra i 400-600m. Nel frattempo anche sul lato francese del Rodano però si incanaleranno refoli freddi che risulteranno determinanti nell'equilibrio dinamico dei minimi che si andranno sviluppando attorno alle nostre regioni centro-meridionali. In particolare questa azione combinata risulterà decisiva per una bella sventagliata di nevicate nella giornata di venerdì. I fenomeni sembrano maggiormente concentrati nella seconda parte della notte e nelle ore del mattino e imbiancheranno in particolare Marche, est Umbria, Abruzzo, Molise e Foggiano. La quota neve mediamente si porrà intorno a 200m dalle Marche al Molise e intorno a 300m sul Foggiano. La reazione del mare renderà instabile la massa d'aria, già in origine non proprio tranquilla, pertanto si potranno già avere rovesci di neve che porteranno fiocchi coreografici fin su pianure e a tratti anche sui litorali; in quest'ultimo caso a patto che il vento non sia così teso da spingere tutto verso l'interno. Fiocchi anche sull'entroterra siciliano e sardo, con limite mediamente posto attorno ai 400m. Attenzione: proprio in virtù della stratificazione instabile potrebbero verificarsi anche isolati rovesci o temporali nevosi a sorpresa e anche al di fuori delle aree suddette. Sabato l'azione di sbarramento imposta dall'Appennino regalerà un risveglio bianco fin sulle coste dalle Marche al Barese. Qualche spruzzata di neve anche sul potentino e una decisa passata nevosa oltre i 400m, sui settori interni di Sicilia e Sardegna. Domenica un nuovo impulso irrompe già in notta lungo l'Adriatico. Ancora possibilità di nevicate tra le Marche e il Gargano, a tratti fin slle coste, ma con limite medio dei depositi al suolo in leggera risalita verso i 200m. Attesi accumuli totali di tutto rispetto nelle zone interne appenniniche marchigiane, abruzzesi e molisane anche a quote modeste. Nevicate a carattere sparso attese anche sulla Basilicata ad eccezione dei litorali jonici, sulla Sicilia intorno a 350-400m e sulla Sardegna orientale intorno i 400-600m.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum