Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CALDOFILI: si scorge prima di metà giugno la vera svolta?

Primi segnali d'estate: ce li propone in alcune corse alternative il modello americano.

In primo piano - 29 Maggio 2014, ore 11.00

I caldofili potranno sorridere un po'. Prima della metà di giugno sull'Italia potrebbe affacciarsi la premiata ditta anticiclone delle Azzorre+anticiclone africano, un binomio che assicura un'esplosione estiva duratura.

Diciamo che le probabilità che tale scenario si affermi sono al momento intorno al 30-35%, un po' pochine.

Infatti molte altre corse propendono solo per piccole fiammate calde alternate ancora a sfondamenti d'aria fresca atlantica, con il solo anticiclone africano protagonista, ma non ancora sufficientemente robusto da dettar legge in sede mediterranea.

La riscossa azzorriana indubbiamente gioverebbe alla causa dell'estate e l'unione assicura bel tempo ma anche un caldo non spaventoso, molto meno preoccupante delle sfuriate africane tout court.

Si tratta però di uno schema barico che al momento i modelli ufficiali non contemplano: per loro qualche momento caldo non mancherà ma lo schema barico resterà quello dell'alternanza fiammate calde-temporali, con l'anticiclone delle Azzorre totalmente fuori scena.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum