Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CALDO: modello europeo MOLTO PESANTE sul tempo della prossima settimana

Le ultime novità sulla feroce ondata di caldo prevista sul Mediterraneo nel corso della prossima settimana; ecco a che punto siamo con la previsione.

In primo piano - 28 Luglio 2017, ore 10.25

Anche se può sembrare incredibile, peggiorano ancora gli scenari previsionali relativi alla prossima settimana; viene inquadrata dal modello europeo una potente ondata di caldo che andrà a colpire con particolare forza i settori centrali del Mediterraneo e l'Europa centro-orientale con valori termici estremamente elevati. La vera novità di quest'oggi risiede in una "occidentalizzazione" nell'asse dell'avvezione calda che andrebbe lentamente a portarsi dai settori centrali d'Italia verso quelli settentrionali, laddove si prevedono isoterme estremamente elevate, con punte di +25°C alla quota di 850hpa che conquisterebbero anche Il nostro settentrione.

L'innesco, coerentemente con quelle che sono state le linee di tendenza calcolate i giorni scorsi, sarà garantito dallo sprofondamento di una circolazione depressionaria sull'ovest Europa, derivante da una "crisi" della corrente a getto, ma quest'oggi le nuove linee di tendenza parrebbero spingersi ancora oltre; lo scambio meridiano che ne deriverebbe, sarebbe così intenso da portare ad una graduale "migrazione" della calura dai settori centro-est europei verso quelli occidentali.

Il modello europeo mette in luce questa evoluzione soprattutto da sabato 5 agosto in avanti, momento in cui l'area balcanica e le regioni del Mezzogiorno d'Italia verrebbero interessate da un flusso di correnti meno calde da nord-est con il risveglio dell'attività temporalesca cosiddetta "di calore" che avrebbe una evoluzione pomeridiana.

Le conseguenze di questa ondata calda rimangono sempre pesanti, soprattutto se pensiamo che quest'ultima sopraggiunge dopo un lungo periodo siccitoso che ha ridotto i nostri terreni ed i nostri corsi d'acqua in uno stato di criticità. Senza dubbio una delle peggiori ondate di caldo degli anni recenti, la peggiore del 2017, potrebbe avere ripercussioni anche sulla circolazione atmosferica relativa al lungo termine. 

APPROFONDIMENTO sui valori termici previsti AL SUOLO:

http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/caldo-ecco-quali-temperature-raggiungeremo-al-suolo-tra-mercoled-2-e-gioved-3-agosto/64575/


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.36: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Poggio Imperiale (Km. 507) in entrambe l..…

h 03.35: A14 Ancona-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Senigallia (Km. 194,5) e Ancona Sud (Km. 230,4) in entrambe le di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum