Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Breve parentesi calda sull'Italia per la fine del mese?

Si profila una reazione d'orgoglio dell'alta subtropicale che potrebbe portare un'ondata di caldo sull'Italia. Il forno si spegnerà comunque in poco tempo.

In primo piano - 21 Giugno 2004, ore 10.24

Mancano ancora diversi giorni dunque è un po' troppo presto per sciogliere la prognosi con sicurezza. Dalle ultime carte in nostro possesso si profila una breve fiammata dell'alta pressione subtropicale proprio sul finire del mese. Per quasi tutta la settimana appena iniziata le masse d'aria si muoveranno da ovest verso est e non farà troppo caldo. Ci saranno molte occasioni per il sole ma il tempo non sarà del tutto stabile e potrà manifestarsi qualche temporale, specie durante le ore centrali del giorno. A partire da domenica 27, la depressione d'Islanda, supportata da un cospicuo carico di aria fredda proveniente dall'artico canadese, tenterà un affondo più deciso verso latitudini più meridionali. L'incursione sembra riuscire ma si materializzerà molto ad ovest, al largo delle coste portoghesi. Questa manovra attiverà una risposta calda dal nord Africa verso l'Italia con una rimonta in piena regola dell'alta subtropicale. Al momento, le regioni che dovrebbero risentirne maggiormente sono quelle settentrionali, la Sardegna e le centrali tirreniche. Il medio adriatico e il Sud saranno meno protette dalla campana anticiclonica e più esposte a spifferi freschi ed instabili da nord-est. Quanto potrebbe fare caldo? Probabilmente si avranno 3-4 giorni con temperature elevate, dell'ordine dei 35-36°, acuite in alcuni casi dall'umidità. Questo forno si spegnerà molto presto e già a partire da mercoledì 30 e giovedì 1 luglio, le correnti oceaniche porteranno qualche rovescio e temperature più gradevoli. Come premesso inizialmente, il margine d'errore è ancora alto e sarebbe sufficiente che l'affondo freddo sia spostato più ad est o più ad ovest per avere delle condizioni completamente opposte sulla Penisola. Seguite dunque attentamente tutti i prossimi aggiornamenti.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum