Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

BONINO: l'inverno spara le ultime cartucce...

Botta e risposta con gli esperti di MeteoLive...

In primo piano - 22 Febbraio 2011, ore 09.40

 

REDAZIONE: allora Bonino, manca ormai solo una settimana all'inizio della primavera meteorologica. Cosa ci dice a riguardo?

BONINO:" Beh,innanzitutto che il tempo non segue pari pari il calendario. E' vero che l'inverno meteorologico sta per lasciarci, tuttavia ciò non significa che il freddo, la pioggia e la neve a bassa quota non potranno tornare in seguito. Non dimentichiamoci che la primavera è la stagione dei contrasti per eccellenza e può portare tempo molto instabile, se non perturbato sulla nostra Penisola. La differenza sostanziale con il periodo invernale sta nel miglior soleggiamento. In poche parole, il sole scalda di più e bastano poche ore per riportare la temperatura su valori accettabili (cosa che in inverno non succede).

REDAZIONE: dopo un febbraio "sotto tono" dal punto di vista termico, Lei crede in una possibile ondata di freddo tardiva in Italia?

BONINO: "Purtroppo non posso escluderla a priori. Da settimane il nord Europa e la Russia sono alle prese con un'ondata gelida di tutto rispetto. Quel grande lago freddo non potrà sparire di colpo nelle prossime settimane. Magari si attenuerà, ma non sparirà del tutto. Con l'aumentare del soleggiamento diurno, aumenteranno anche gli scambi di calore tra il sud ed il nord del Continente. Sarà in questa circostanza che l'Italia rischierà un ritorno freddo, tra l'altro piu dannoso che salutare per la natura".


REDAZIONE: torniamo un attimo a noi. Come potrebbe concludersi il mese di febbraio?

BONINO: "Durante questa settimana avremo un calo delle temperature, stante un lieve spostamento del lago gelido sopra citato verso sud est. Non avremo però temperature di gelo, ma solo molto vento ed un'atmosfera piu pungente, specie lungo il versante adriatico ed al sud (dove è attesa anche qualche nevicata a bassa quota). Successivamente (e qui arriviamo al fine settimana), sarà possibile la discesa di una perturbazione dall'Europa centrale. Tra domenica 27 e lunedì 28 è prevista la formazione di una nuova depressione sul Mediterraeo, con nuove piogge e nevicate in montagna."

 


Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.52: A30 Caserta-Salerno

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Nocera Pagani (Km. 40) e Castel S. Giorgio (Km. 44,4)..…

h 06.40: A30 Caserta-Salerno

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Nocera Pagani (Km. 40) e Castel S. Giorgio (Km. 44,4) in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum