Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

BONINO: fase cruciale dell'inverno italico...

Botta e risposta con gli esperti di MeteoLive.

In primo piano - 15 Dicembre 2017, ore 09.30

REDAZIONE: allora Bonino, è un dicembre diverso rispetto agli anni scorsi?

BONINO: Assolutamente si! Per prima cosa non abbiamo la presenza pressante dell'alta pressione che vanifica qualsiasi ingresso perturbato da ovest o freddo da nord. Fino ad ora non ci sono state temperature da brivido, ma il tempo ha concesso (e sta concedendo) una buona dinamicità, con piogge, venti forti, mareggiate e la tanto sospirata neve sulle nostre montagne, specie sulle Alpi.

REDAZIONE: cosa succederà nell'immediato futuro?

BONINO: tra oggi (venerdì) e domani (sabato) avremo il transito di una perturbazione abbastanza intensa che colpirà le regioni centrali e meridionali. Le regioni del medio-basso Tirreno e la Sardegna occidentale rischieranno piogge anche intense stante l'effetto di ammassamento delle correnti da ovest sui retrostanti contrafforti montuosi. Al nord i fenomeni saranno scarsi e limitati alle Alpi e all'Emilia Romagna; temperature abbastanza miti al centro e al sud, più fredde invece al nord.

REDAZIONE: ...e per l'inizio della settimana prossima?

BONINO: la porta nord atlantica che ha concesso la pioggia a molte regioni italiane tenderà a chiudersi stante la rimonta dell'alta pressione che avverrà in loco. Di conseguenza, fino al giorno 20, l'Italia verrà interessata da correnti moderatamente fredde provenienti da nord, più attive lungo il versante adriatico e al meridione dove ci attendiamo qualche fenomeno. Altrove prevarrà il sole, ma il freddo si farà sentire soprattutto di notte e al primo mattino.

REDAZIONE: diamo uno sguardo al periodo di Natale?

BONINO: la situazione è ancora molto confusa, del resto la distanza previsionale è molto impervia (8-10 giorni). Sembra comunque probabile un temporaneo allungo dell'alta pressione sul Mediterraneo dopo il giorno 20, seguita da una discesa fredda che potrebbe interessare l'Italia proprio durante le festività natalizie. Ci sono però molte oscillazioni sul "pendolo freddo" che potrebbe colpirci: ieri sembrava più centrale, oggi invece appare maggiormente sbilanciato ad est, di conseguenza sarà meglio riaggiornarci. Si tratta comunque di una fase molto delicata dalla quale potrebbe scaturire la sorte del nostro inverno...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.37: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Parma (Km. 110,4) e Allacciamento A15 Parma-La Spezia..…

h 09.34: A24 Tratto Urbano

coda

Code per 2 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Svincolo Di Via Fiorentini (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum