Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

BONINO: breve episodio invernale sull'Italia! A seguire cosa potrebbe succedere?

Botta e risposta con gli esperti di MeteoLive...

In primo piano - 28 Novembre 2016, ore 14.09

REDAZIONE: allora Bonino, il freddo sta varcando i nostri confini. Cosa ci aspetta per le prossime ore?

BONINO: il fronte freddo, quella linea immaginaria che separa l'aria mite dalle correnti fredde retrostanti si trova al momento sulla Pianura Padana. L'aria fredda preme dietro e sta entrando in queste ore dalla Porta della Bora. Tra non molto, gran parte della Valpadana e il versante adriatico saranno sotto correnti fredde orientali, che tenderanno a dilagare sul resto d'Italia nella giornata di domani (martedì 29 novembre).

Il massimo dell'irruzione fredda si avrà, appunto, nella giornata di martedì 29 novembre. Alla quota di 1500 metri è previsto l'ingresso di isoterme sui -6/-8° tra la Pianura Padana e l'Appennino centro-settentrionale. Al suolo non si avranno ovviamente simili valori, ma l'effetto della forte ventilazione accentuerà non poco la sensazione di freddo percepita dal nostro corpo.

REDAZIONE: vi saranno nevicate?

BONINO: poche! Si tratterà più che altro di "spruzzate" che potrebbero intervenire tra questa notte e la prima mattinata di domani (martedì) sulle Alpi occidentali e tra l'Abruzzo, il Molise e la Puglia Garganica, in media sopra i 400-500 metri. Martedì pomeriggio la massa d'aria diverrà progressivamente più secca e queste deboli precipitazioni tenderanno ad attenuarsi.

REDAZIONE: quanto durerà questa prima ondata di freddo sull'Italia?

BONINO: non molto. Lo scorrimento dell'aria fredda sul bordo meridionale del vasto anticiclone ubicato in sede inglese verrà stoppato dal movimento dell'anticiclone stesso verso le nostre regioni. In altre parole, già nella giornata di mercoledì 30, la colata fredda verrà deviata verso levante e le temperature inizieranno a salire ad iniziare dalla quota.

Il freddo tenderà a depositarsi a livello del suolo, soprattutto sulla pianura padana e nelle valli interne del centro. Qui farà freddo anche quando le correnti nord-orientali si saranno attenuate, mentre sui rilievi e lungo le coste il recupero termico sarà più veloce.

Solo tra giovedì e venerdì l'arrivo di aria mite da nord-ovest potrebbe scalzare il freddo anche su parte delle zone di pianura. Laddove il freddo permarrà, si potrebbero formare fitti banchi di nebbia specie di notte e al primo mattino.


Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.39: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 2 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

h 04.55: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 3 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum