Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Basta pioggia! Vogliamo il sole!

La protagonista principale di questo mese di marzo è sicuramente la pioggia. Anche per i prossimi giorni, tranne brevi pause, gran parte della nostra Penisola dovrà convivere con questa meteora.

In primo piano - 8 Marzo 2013, ore 10.42

"Quando esci di casa ricorda di prendere l'ombrello, perchè potrebbe piovere". Quante volte abbiamo pronunciato questa frase negli ultimi giorni, magari sotto un cielo plumbeo o davanti al previsore di turno che annuncia alla tv l'ennesima giornata perturbata sul nostro Paese!

La pioggia è importante per tutto: per le falde acquifere, per la salute dell'aria, ma quando esagera...stufa; le città si trasformano in autentiche selve di ombrelli e camminare in queste condizioni non è di certo piacevole.

Come mai sull'Italia piove così tanto? Il motivo è uno solo: manca l'alta pressione. L'ultima sua visita risale al periodo natalizio, quando tra nebbia, smog e caldo anomalo in montagna, si temeva che l'inverno si trascinasse pigramente verso una lenta dipartita, come succedeva spesso negli anni 90.

Dopo 15-20 giorni di stabilità, il colosso di bel tempo si è indebolito, fino a scomparire del tutto già nella seconda decade del mese di gennaio. A seguire le cose sono cambiate e l'Italia è diventata meta di irruzioni fredde e perturbazioni.

Febbraio è stato instabile, freddo a tratti e molto nevoso, specie sui rilievi delle regioni centro-settentrionali.

Questa prima parte di marzo, invece, ha visto il ritorno delle umide correnti atlantiche, che invece di scorrere alle alte latitudini, spalleggiate dal solito anticiclone sul Mediterraneo, entrano dalla Penisola Iberica "sparando" perturbazioni a ripetizione verso il Bel Paese.

La pioggia arriva a fasi alterne, in seno ai transiti perturbati. Tra una perturbazione e l'altra è possibile avere delle pause, ma il sole raramente si vede.

Dando un occhiata alla linea di tendenza per i prossimi giorni, sembra che la situazione non cambierà di molto. Guardando il satellite, si nota il fronte che oggi interessa l'Italia, un breve intervallo ed una nuova perturbazione già pronta sulla Penisola Iberica, con il chiaro intento di "guastare" il sabato su parte delle regioni italiane (specie quelle settentrionali e tirreniche).

E la settimana prossima? Beh, fino a mercoledì una depressione gironzolerà nel Mediterraneo, portando altra pioggia, ma sempre a fasi alterne, con pause anche in parte soleggiate.

Come vedete, alte pressioni all'orizzonte non ce ne sono. Fin tanto che il Mediterraneo resterà meta dei sistemi perturbati ( sia umidi altantici che freddi settentrionali) il sole e la stabilità si faranno sempre desiderare.

Non tutto il male viene però per nuocere. Pensate all'esplosione di verde che avremo non appena un periodo soleggiato si affaccerà sull'Italia! La pioggia che tanto ci disturba è un'autentica manna per la terra e le piante, ma questo lo vedremo con il progredire della stagione.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.47: SS3bis Bis tiberina (e45)

coda incidente

Code, incidente a 694 m prima di Incrocio Ponte S.Giovanni (Km. 70,7) in direzione Incrocio Viter..…

h 11.47: SS51 Di Alemagna

coda incidente

Code, incidente a 11,389 km prima di Incrocio Macchietto (Km. 63,5) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum