Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Autunno 2018: avviati verso una svolta? Ecco dove e quando

Ipotesi sul tempo della terza decade settembrina.

In primo piano - 17 Settembre 2018, ore 17.00

Dobbiamo confrontarci con l'ennesimo autunno caratterizzato da un dominio pressochè incontrastato dell'alta pressione sull'Europa meridionale. Al momento nessun modello ipotizza una via di uscita a questa situazione nel breve periodo, mentre alcune proiezioni iniziano ad ipotizzare un cambio di circolazione piuttosto importante verso la fine del mese. Negli ultimi 10 anni abbiamo assistito ad un rialzo considerevole delle fasce anticicloniche subtropicali che alle nostre latitudini si distinguono principalmente per la presenza dell'anticiclone delle Azzorre e della controparte africana, quest'ultima responsabile delle ondate di calore più intense.

Ogni stagione però fa storia a sè e quest'anno la ripresa di una circolazione più spiccata dei venti occidentali alle latitudini settentrionali europee, rappresenta un elemento di interesse in più nello sviluppo della stagione autunnale nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Le correnti occidentali piuttosto intense che stanno soffiando in questo settembre sull'oceano nord Atlantico, impediscono lo sviluppo di perturbazioni organizzate che possano interessare la fascia delle medie latitudini.

Occorrerà attendere ancora diverso tempo prima che una perturbazione dalle caratteristiche autunnali possa far breccia sui nostri mari e questo potrebbe verificarsi presumibilmente nell'ultima settimana di settembre.

Entro tale scadenza previsionale ancora relegata al lungo termine, alcuni modelli ipotizzano lo sprofondamento di una vistosa figura di bassa pressione sull'Europa. Ancora difficile capire quali settori ne potranno essere interessati più di altri, anche se ad una prima osservazione, l'impulso d'aria instabile questa volta potrebbe prediligere una traiettoria orientale, interessando quindi i paesi dell'est, l'area balcanica e forse i versanti adriatici del nostro Paese.

Qualora andasse a buon fine, in questa sede potremo confrontarci con qualche episodio di forte instabilità e soprattutto un ribasso sensibile delle temperature. Il quadro termico potrebbe addirittura risultare inferiore alle medie del periodo, con ventilazione tesa dai quadranti settentrionali. La previsione necessita tuttavia ancora di ulteriori conferme.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum