Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Attacco incrociato all'estate, da mercoledì 8 anche il centro-nord finisce sotto l 'acqua

Dopo i ritrovati temporali al sud, da metà della prossima settimana un nuovo evento depressionario di matrice nord-atlantica investirà invece il nord e il centro. Ecco quello che potrebbe accadere.

In primo piano - 3 Settembre 2010, ore 10.18

Le fasi iniziali del peggioramento atteso da mercoledì 8 al centro-nord. Si noti il sacco depressionario atlantico e la collocazione iniziale dei minimi di pressione (pallini rossi). In azzurro e verde le precipitazioni.

La stagione inizia a movimentarsi. Si, ma quale stagione? Per la meteorologia è già autunno, per il calendario è ancora estate. Poco importa, quel che conta è prendere atto di questa generale vivacizzazzione della circolazione, anche a livello del Mediterraneo.

Così settembre, dopo la sfuriata temporalesca diretta verso il nostro meridione, ha pensato che anche il resto d'Italia sarebbe abbisognevole delle piovose "cure" pre-autunnali. A seguito di dettagliati accordi intrapresi con il vortice polare e con i vertici della circolazione generale emisferica, il nuovo mese si è potuto così inventare un bel nocciolo depressionario da inviare verso l'Italia.

La struttura in esame, mentre scriviamo, ha già visto la luce in quel settore dell'Atlantico maggiormente votato alle ciclogenesi, ossia sulle convulse acque del mare del Labrador. Qui infatti le fredde correnti marine che discendono dal Circolo Polare Artico incrociano il ramo occidentale della Corrente del Golfo scatenando imponenti contrasti atmosferici.

In questa occasione ne deriverà una sacca depressionaria allungata verso l'Europa occidentale sotto la vigorosa spinta di un ramo secondario della corrente a getto polare. Proprio il ramo ascendente del getto favorirà l'afflusso di aria calda sopravvento all'asse della saccatura, dunque a sud-ovest della stessa, causando su quel lato (quindi in aperto Atlantico) un aumento dei geopotenziali e la formazione di un potente anticiclone.

Nel frattempo dal lato opposto della saccatura, e qui arriviamo alle faccende di casa nostra ossia sul Mediterraneo centrale, risalirà parimenti un flusso caldo, ma stavolta anche molto umido: è il classico flusso perturbato prefrontale che, a partire da martedì 7 - mercoledì 8, si porterà sulle nostre regioni centro-settentrionali dando il via al nuovo peggioramento.

Attenzione alla mossa successiva: aria calda dietro e aria calda davanti tenderanno a bloccare la saccatura inducendola a isolarsi dalla circolazione generale e ad andare in cut-off. Ora, conoscere l'esatta collocazione del vortice quando questo processo andrà in porto (si parla già del weekend 11-12 settembre) non è ancora possibile, tuttavia sembra che il nocciolo del maltempo possa porre con buona probabilità il suo quartier generale tra il nord Italia, l'Austria e la Repubblica Ceca.

Ne deriverà che sulle nostre regioni centro-settentrionali, dopo una non indifferente sfuriata temporalesca iniziale (mercoledì-giovedì) si proseguirà con una situazione di reiterata instabilità che proietterà quelle regioni in un antipasto atmosferico quasi autunnale mettendo all'angolo, per il momento, la classica (ma non troppo) "piccola estate settembrina".


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.53: A4 Venezia-Trieste

vento-forte

Raffiche di vento nel tratto compreso tra Svincolo Palmanova (Km. 487,6) e Svincolo Sistiana (Km. 5..…

h 13.50: A23 Palmanova-Tarvisio

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Carnia (Km. 59,6) e Dogana Di Coccau-Confine Di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum