Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Artico: nuovo record di ritiro dei ghiacciai

Il punto della situazione sullo stato di salute dei ghiacciai artici nell'anno 2019, raffrontato con la situazione che abbiamo avuto negli scorsi anni.

In primo piano - 17 Settembre 2019, ore 17.10

Per la seconda volta dal 1979, durante il periodo estivo l'estensione del ghiaccio marino artico è scesa sotto i 4 milioni di chilometri quadrati, raggiungendo i minimi record. Grazie ad una ricerca condotta dall'Alfred Wegener Istitute, in base allo studio dei dati satellitari, è stato possibile valutare il drammatico ritiro del ghiaccio artico che si è verificato nel periodo compreso tra marzo ed aprile del 2019, durante l'estate le cose sono andate un po' meglio ed il periodo di ablazione è proseguito a ritmi più lenti, grazie anche ad un andamento più altalenante delle temperature.

Per quanto riguarda l'anno 2019, fino a questo momento l'estensione minima del pack artico ha raggiunto un valore di 3,82 milioni di chilometri quadrati in base ad una osservazione effettuata lo scorso 3 settembre, anche se appare improbabile che quest'anno possa essere superato il record assoluto di 3,4 milioni di chilometri quadrati che era stato toccato nel 2012. Confronto sulla concentrazione di ghiaccio marino su alcuni anni di riferimento del recente passato. Foto: UCI Sites.

Secondo Cristian Haas, geofisico dell'Alfred Wegener Institute, se il tasso di fusione continuerà con lo stesso ritmo attuale, entro pochi decenni potremo andare incontro ad una completa fusione del ghiaccio artico durante il periodo estivo, un evento che porterebbe inevitabilmente uno sconvolgimento climatico non soltanto sulla regione artica ma anche nella fascia delle medie latitudini e quindi anche sull'Europa.

Importanti cambiamenti nel comportamento delle nostre stagioni sono visibili già in questi ultimi anni, per esempio con un evidente ritardo nell'esordio della stagione autunnale che è percepibile anche quest'anno. Con gli standard attuali, settembre è ormai diventato un mese estivo ma anche durante l'inverno assistiamo ad una diminuzione della frequenza e dell'intensità delle fasi più fredde ed instabili. Ecco l'estensione attuale dei ghiacci artici riferita al 12 settembre rispetto alla media del 1981-2010:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum