Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva un'altra depressione: maltempo su gran parte d'Italia tra mercoledì sera e venerdì

Nuove precipitazioni anche nevose a quote collinari in arrivo per molte regioni della nostra Penisola.

In primo piano - 21 Gennaio 2013, ore 10.32

Inverno in piena salute sulla nostra Penisola, dopo lo stop avvenuto nel periodo natalizio. Le perturbazioni ora entrano in scioltezza dal nord Atlantico, sfruttando la spalla di due anticicloni messi "di quinta"; il primo è l'ormai famoso anticiclone delle Azzorre, che governa il tempo delle basse latitudini atlantiche ed a fasi alterne della Penisola Iberica. Il secondo è un vasto anticiclone freddo che da giorni si è stabilito in sede scandinava.

Tra queste due strutture stabili, ecco lo stretto corridoio entro cui scorrono ( uno dietro l'altro) i sistemi frontali atlantici. Non appena tali perturbazioni raggiungono il Mediterraneo, questo reagisce formando depressioni da contrasto che rallentano l'avanzata verso levante dei corpi nuvolosi medesimi.

Non abbiamo un clima particolarmente freddo, anzi, saltuariamente veniamo interessati dalla parte calda delle perturbazioni ( come è successo in questo fine settimana) ed i valori termici salgono per qualche giorno, specie al centro-sud.

Dopo la relativa "impennata" del week-end, ora si tornerà a scendere. Non arriveranno ondate di freddo intense, ma la quota neve tornerà a posizionarsi a quote "interessanti", dopo la salita avvenuta nelle ultime 48 ore.

Tra mercoledì e giovedì, inoltre, una nuova depressione si piazzerà al centro del Mediterraneo, come si evince da questa cartina.

Nuova fase di maltempo in vista per le nostre regioni? Molto probabile!

Mercoledì il tempo inizierà a peggiorare sulla Sardegna, ma i fenomeni si estenderanno in giornata anche al resto della Penisola, a cominciare dalle regioni del versante tirrenico.

Al nord arriverà un po' di neve a bassa quota (300 metri circa) tra la Liguria, la bassa Pianura e l'Emilia Romagna tra mercoledì e giovedì. Il resto del nord dovrebbe restare  invece all'asciutto, anche se la reale penetrazione frontale non è ancora ben chiara.

Tra venerdì e sabato le precipitazioni si concentreranno prima al centro e poi al sud, mentre da ovest si faranno vedere alcune schiarite. A tutto ciò si accompagnerà un nuovo rinforzo del vento ed un calo delle temperature che, seppure non eccessivo, riporterà la neve a quote collinari specie al centro.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.44: A14 Bologna-Ancona

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Cattolica (Km. 143,9) e Fano - Raccordo Per Fossombrone (Km. 173,..…

h 19.43: A1 Milano-Bologna

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Allacciamento A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum