Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva la parte più avanzata dell'autunno; cosa dobbiamo aspettarci?

Una diminuzione più sensibile della temperatura è in vista sull'Europa a partire dagli ultimissimi giorni di ottobre e poi ancor più entro novembre. Ci saranno ripercussioni sul tempo italiano?

In primo piano - 25 Ottobre 2019, ore 21.30

Una riduzione abbastanza significativa della colonnina di mercurio è prevista a partire dalla Penisola Scandinava negli ultimi giorni di ottobre, si tratta dell'effetto portato da una circolazione di bassa pressione estrazione artica, prevista conquistare le regioni nord-orientali europee proprio a cavallo tra il termine di ottobre e l'esordio di novembre, il terzo mese dell'autunno meteorologico. Si tratta quindi del primo step verso un'evoluzione di tipo invernale, le temperature alle elevate latitudini tenderanno a raffreddarsi più rapidamente, il Vortice Polare raggiungerà una dimensione ed una tonicità maggiore, insomma lassù alle alte latitudini, la stagione invernale comincia a muovere i suoi primi passi ma quali conseguenze ci potranno essere sul tempo del nostro Paese? Ecco la previsione del modello europeo riferita a mercoledì 30 ottobre, nella quale possiamo osservare il nostro vortice polare:

A cavallo tra il termine di ottobre o al massimo nei primi giorni di novembre, potrebbe verificarsi sull'Europa un ribasso del Fronte Polare. Le masse d'aria fredda potranno più facilmente conquistare i settori orientali del nostro continente ma questa sera il modello europeo ipotizza anche un'azione instabile di tipo oceanico, con trasporto di correnti temperate dall'Atlantico verso il Mediterraneo, conseguentemente, vi potrebbero essere delle nuove occasioni di PIOGGIA anche sulle regioni del versante tirrenico e settentrionale. Ecco la previsione del modello europeo riferita a sabato 2 novembre, nella quale possiamo distinguere queste due distinte azioni perturbate, una di tipo artico sull'Europa orientale, una di tipo oceanico in arrivo da ovest:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum