Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva la NEVE: tutti i dettagli sulle quote e gli accumuli!

Il limite delle nevicate risulterà molto irregolare e dipenderà dalla presenza di sacche fredde e microclimi alpini, ma anche dall'abbassamento dei geopotenziali previsto per domenica.

In primo piano - 5 Febbraio 2016, ore 09.20

Le nevicate di domenica sulle Alpi potrebbero risultare abbondanti ed essere seguite da altre consistenti precipitazioni nel corso della prossima settimana.

La difficoltà nel calibrare con esattezza il limite della neve dipende dai "balletti" dei modelli ad area limitata nell'individuare con certezza il posizionamento della quota dell'isoterma di zero gradi e le sue oscillazioni nell'arco della giornata.

Nella prima fase della nevicata tra sabato sera e domenica mattina aspettiamoci fiocchi cosiddetti di addolcimento, cioè legati al richiamo mite ed umido che scorrerà sopra l'aria più fredda e secca ancora presente sul settore alpino sino a sabato.

Si avranno deboli precipitazioni con limite della neve a 700-800m ma in caso di omotermia, cioè laddove si presentasse la stessa temperatura per alcune centinaia di metri scendendo verso il fondovalle, il limite potrebbe spingersi sino alle quote collinari o addirittura più giù nell'Ossola o nel fondovalle aostano, ma anche nel Varesotto e in Canton Ticino.

Nelle prime ore di domenica, transitato il ramo caldo del fronte, si avrà un breve intervallo con il passaggio del settore caldo, un settore composto solo da nuvolosità, senza precipitazioni di rilievo, se non nelle zone soggette a stau orografico, cioè laddove la natura presenta un imbuto orografico che determina la condensazione forzata del vapore acqueo.

In quel frangente la temperatura potrebbe alzarsi un po' e cadere mediamente neve solo oltre i 900-1000m ad ovest o tra 1100 e 1400m procedendo verso est, ma dovrebbe trattarsi di una fase passeggera, perché il passaggio del ramo freddo del fronte, molto attivo, il limite della neve potrebbe tornare ad abbassarsi, sia per il calo della pressione in quota, che dunque trascinerà il freddo verso il basso, sia per l'intensità delle precipitazioni stesse, che rovesceranno verso il basso altrettanta aria fredda.

Dunque nella fase cruciale del pomeriggio tra le 12 di domenica e la sera aspettiamoci un calo del limite nuovamente anche sotto gli 800m su ovest Alpi e sui 900-1000m sui restanti settori alpini con limite magari più basso all'interno delle valli dolomitiche, ma anche in alta Carnia o nel Tarvisiano. Il rimescolamento dell'aria in questo caso insomma gioverebbe alla nevicata e non lo danneggerebbe.

Logico che poi nelle vallate più strette e superiori potrà nevicare sempre un po' più in basso, in quelle prealpine, aperte al flusso da sud e prossime alla pianura, il limite a tratti potrà anche salire sino a 1400-1500m, ma qui bisognerebbe entrare nei microclimi di ciascuna valle. 

Certo c'è ansia tra gli operatori turistici ed è comprensibile, ma la buona notizia è che altre nevicate, anche a quote leggermente inferiori, potrebbero ripetersi nel corso della prossima settimana. 

In ogni caso ribadiamo che oltre i 1500m tra sabato sera e domenica sera potrebbero cadere anche oltre 50cm di neve fresca e a 2000m anche 80-90cm.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.44: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3) e Vasto Sud (Km. 454,6) in..…

h 10.38: SS7 Bis Di Terra Di Lavoro

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 4,576 km prima di Incrocio Nola A30 Ce-Sa - Sgc Nola-Domitio (Km. 50,3)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum