Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva l’inverno?

Almeno per qualche giorno cambia completamente la circolazione generale sull’Europa; vediamo come

In primo piano - 27 Novembre 2002, ore 11.29

Il primo fatto da mettere in evidenza è questo: le grandi figure bariche che domineranno in Europa o nei pressi di essa nei prossimi giorni saranno l’anticiclone delle Azzorre, il suo “collega” termico russo e la depressione d’Islanda. Va poi sottolineato che il compromesso raggiunto fra questi “colossi” dopo battaglie cruente, in vista di una tranquilla convivenza, potrebbe perdurare almeno 10 giorni. Quali saranno allora i loro movimenti e la loro disposizione finale nel prossimo futuro? A quanto pare l’anticiclone delle Azzorre, una volta arrivato in prossimità del Portogallo nella nottata prossima, si stabilirà in sede per rifornirsi di energia; cercherà quindi in tutti i modi di collegarsi all’”Orso” russo o all’anticiclone groenlandese. Però i patti presi con la depressione d’Islanda gli permetteranno solamente di costruirsi un flebile e fragile ponte fra Inghilterra e Scandinavia, che però fra lunedì e martedì porterà all’isolamento di una depressione (figlia del vortice islandese) sul Mediterraneo, per poi farcela rimanere a lungo. La conseguenza più diretta, oltre alle precipitazioni sullo Stivale, sarà il richiamo di aria fredda da due zone diverse: dalla Scandinavia, dove ormai le temperature saranno calate di diversi gradi dopo la permanenza dell’anticiclone termico, e dal nord-Atlantico; dalle nostre parti quindi i valori termici scenderanno di diversi gradi, tanto che non è da escludere la prima neve a quote basse nel corso della prossima settimana. Facciamo allora in sintesi una previsione a medio e lungo termine: Sabato 30: transita una moderata perturbazione atlantica da nord-ovest, quindi ad esclusione di Valle d’Aosta, alto Piemonte ed alta Lombardia, altrove ci sarà un rapido passaggio di nubi accompagnato da venti moderati e freschi, e da qualche moderata precipitazione, nevosa sulle Alpi centrali ed orientali oltre i 1000-1200 metri, al di sopra dei 1500 metri sull’Appennino centrale e settentrionale Domenica 1° dicembre: ancora residua instabilità al sud, con qualche breve acquazzone; più sole al nord ed al centro, anche se alcuni banchi nuvolosi continueranno a solcare il cielo. Nuovo peggioramento in serata sul nord-ovest, con vento di Libeccio in rinforzo. Temperature in leggero aumento Lunedì 2: instabilità su tutta la Penisola, con acquazzoni sparsi, specialmente sulle Isole Maggiori ed al sud. Nevicate sulle Alpi oltre i 1000 metri, al di sopra dei 1200 metri sull’Appennino settentrionale, almeno a 1500 metri altrove. Temperatura di nuovo in moderato calo Martedì 3: piogge sparse sulle regioni tirreniche, con qualche temporale sul settore meridionale; sole e nubi alternate sulle regioni adriatiche ed al nord; neve sui rilievi a quota: 700-800 metri al nord, 1000 metri al centro, 1300 metri al sud. Mercoledì e giovedì: continua il tempo instabile, con piogge e qualche acquazzone sparso; durante i rovesci più intensi sulle Alpi la neve potrebbe cadere a quote estremamente basse, oltre i 900-1200 metri al centro, al di sopra dei 1500 al sud

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.37: SS387 Del Gerrei

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente con persone a 8,11 km prima di Incrocio Cantoniera Sanguini Pranu (K..…

h 23.21: A90-GRA Salaria-Casilina

incidente

Incidente a 1,565 km prima di Allacciamento 14: Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 31,6) in direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum