Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva l'alta pressione: dove farà più caldo?

Pressione in aumento nel corso dei prossimi giorni sull'Europa centro-occidentale e a seguire anche sull'Italia. Vediamo quali regioni saranno più interessate dal caldo.

In primo piano - 14 Maggio 2004, ore 10.19

Alta pressione protagonista a medio termine, soprattutto sull'Europa centro-occidentale e in tendenza anche sull'Italia. Ecco quello che emerge questa mattina dalle mappe in nostro possesso. L'alta pressione, in un primo tempo, risulterà distesa con la sua parte più forte tra la Francia e il Regno Unito. Questa posizione non impedirà ad un nucleo di aria fredda in arrivo da nord di lambire le nostre regioni adriatiche e il sud tra le giornate di lunedì e martedì, con annuvolamenti e qualche temporale. A seguire, tra mercoledì 19 e giovedì 20 maggio, l'approfondimento di una depressione sulla Scandinavia determinerà un maggiore "coricamento" della struttura anticiclonica sul nostro Paese, con condizioni di stabilità un po'ovunque e temperature in aumento. Dove farà più caldo nel prossimo fine settimana? Sicuramente sul settore nord-occidentale, dove l'azione di "avvitamento" della massa d'aria indotta dall'alta pressione si farà maggiormente sentire. Altrove le temperature si manterranno su valori inferiori, con tendenza ad una certa diminuzione domenica sera lungo i litorali adriatici. Tra lunedì 17 e martedì 18 maggio temperature in moderata flessione sul medio-basso Adriatico e al sud stante l'azione di correnti da N richiamate da una depressione centrata in prossimità della Grecia. Altrove nessun cambiamento sostanziale, con temperature sempre piuttosto elevate, segnatamente sulle pianure del nord. Mercoledì 19 e giovedì 20 maggio il colmamento della depressione sulla Grecia e l'approfondimento di un vortice freddo in prossimità della Scandinavia determineranno un'estensione più franca dell'alta pressione a tutta l'Italia. Le temperature tenderanno ad aumentare ovunque, anche se i valori più elevati si riscontreranno ancora una volta al nord e nelle zone interne del centro. Solo a partire dalla giornata di venerdì 21 maggio la "bolla calda" tenderà a "sgonfiarsi", con un relativo calo della temperatura al nord per l'arrivo di qualche temporale.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum