Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aprile esordisce sotto condizioni atmosferiche più stabili ma altre insidie si profilano all'orizzonte

Uno sguardo al'aggiornamento serale del MODELLO EUROPEO per capire come si comporterà la circolazione atmosferica europea nella prima settimana di aprile.

In primo piano - 29 Marzo 2018, ore 21.45

Non c'è pace in questo scorcio di primavera 2018; sul nostro continente la circolazione atmosferica risente ancora dell'instabilità portata dalle masse d'aria fredde in arrivo dalle latitudini artiche. Cambia tuttavia la direttrice di provenienza di tali circolazioni, e così, mentre le settimane scorse eravamo alle prese con una circolazione di tipo continentale, quindi molto fredda anche al suolo, nei prossimi giorni a dettar legge saranno nuovamente le azioni depressionarie in arrivo dall'oceano Atlantico. Con il loro carico di nubi e di precipitazioni, influenzeranno diverse giornate.

Nel breve termine, abbiamo ben due corpi nuvolosi pronti ad attraversare il nostro territorio nazionale tra domani, venerdì 30 e sabato 31 marzo, con effetti concentrati soprattutto al nord e sui versanti tirrenici.

La festività di Pasqua e Pasquetta lascerà spazio ad un ritrovato soleggiamento, garantito da un effimero promontorio mobile di alta pressione. Nelle zone ove in questo periodo ha piovuto molto, i terreni saranno umidi e questo potrebbe infastidire chi auspicava già adesso le prime giornate di relax nei prati, con il tradizionale picnic. Tralasciando questi episodi di marginale importanza, in ogni caso saranno due giornate più che godibili, ideali per gite all'aria aperta, magari in qualche località di mare o di lago. 

La circolazione generale in ambito europeo, continuerà tuttavia ad essere governata dalle correnti atlantiche; tra mercoledì 4, giovedì 5 e venerdì 6, una nuova perturbazione appare confermata anche da questi ultimi aggiornamenti serali. Ancora una volta gli effetti di questa nuova offensiva delle correnti atlantiche, sembrerebbero indirizzati all'Italia settentrionale ma ne potrebbero essere coinvolte anche alcune delle nostre regioni centrali. 

Nel complesso si conferma un periodo di spiccata variabilità, nella quale non mancheranno alcuni episodi di tempo instabile/perturbato, come è tipico della primavera. Tra una e l'altra perturbazione non mancheranno neppure belle giornate di sole, nelle quali presumibilmente, vi saranno almeno un paio di giorni di stacco. 

Seguire gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.16: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Altedo (Km. 20,5) e Ferrara Sud (Km. 33,7) in direzione Padova..…

h 13.16: SS7 Via Appia

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 7,29 km prima di Incrocio Brindisi - SS16 Adriatica (Km. 7..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum