Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anticiclone sempre piu' "vecchio": tante le nebbie e nubi basse, quando un cambiamento?

Anticiclone in fase morente sull'Italia dopo oltre 10 giorni di stasi. Tante le nebbie e le nubi basse da nord a sud. Peggioramento in arrivo? Ecco le previsioni meteo.

In primo piano - 19 Ottobre 2017, ore 09.50

Previsioni meteo/ Dopo oltre 10 giorni di stazionamento sul Mediterraneo, l'anticiclone subtropicale sta cominciando a perdere colpi sia per il suo eccessivo stazionamento sui nostri mari e sia per la spinta esercitata dalle forti correnti atlantiche provenienti da ovest.

L'anticiclone ora è diventato decisamente "pesante" e vecchio" : ovvero a causa della sua eccessiva presenza sul Mediterraneo si è accumulata progressivamente tanta umidità nei bassi strati (anche grazie all'assenza di ventilazione) e ora la nostra bassa atmosfera è letteralmente impregnata di umidità e inquinanti, specie al nord Italia. Inoltre grazie all'inversione termica nelle ore di buio tutta questa umidità tende a condensare con estrema facilità dando vita al fenomeno delle nebbie. Queste non solo si presentano in pianura Padana, bensì anche sulle coste del centro-sud e nelle vallate. Quest'oggi all'alba densi banchi di nebbia avvolgevano numerose città italiane riducendo drasticamente la visibilità.

Il cielo appare dunque "sporco" e caratterizzato da centinaia di banchi di nebbia, nubi basse e foschie. Una classica situazione da "stasi anticiclonica".

Ma quando ci sarà un cambiamento?

L'anticiclone sta sicuramente iniziando a perdere colpi e fortunatamente abbandonerà momentaneamente l'Italia nel corso del week-end favorendo l'ingresso di una vasta perturbazione nord-europea. Già domani assisteremo ad un guasto rapido del tempo all'estremo sud (specie su Sardegna e Sicilia) dove giungeranno delle piogge.

Mentre per un peggioramento più corposo bisognerà attendere la giornata di domenica quando una vasta massa d'aria molto fresca irromperà sul nord Italia permettendo piogge e temporali diffusi. Ad inizio della prossima settimana la saccatura fresca scivolerà verso il centro-sud innescando anche qui un deciso guasto del tempo di chiaro stampo tardo autunnale. Insomma potrebbero finalmente ritornare le piogge tanto attese, sperando non risultino molto violente.




 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum