Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anticiclone in rinforzo e caldo in aumento ma c'è una novità

Si prepara il secondo atto dell'estate mediterranea con una nuova ondata di calore in arrivo ma nel lungo termine potrebbe esserci una via di uscita.

In primo piano - 19 Luglio 2019, ore 21.35

Un vistoso anticiclone è previsto rinforzare sul nostro continente a partire da questo fine settimana. L'onda anticiclonica diventerà progressivamente più pronunciata, ricevendo contributi d'aria calda in arrivo dal nord Africa, ne deriverebbe una fase di tempo più stabile e caldo che sarà in grado di interessare anche il nostro Paese per gran parte della prossima settimana.

In questa sede, i valori termici previsti risulteranno piuttosto elevati soprattutto nelle zone interne ma nel complesso il caldo risulterà un po' meno intenso rispetto a quello sperimentato nella terza decade di giugno. Un'ondata di caldo intensa ma senza picchi eccezionali anche se in alcune occasioni questo non impedirà alla colonnina di mercurio di avvicinarsi nuovamente alla soglia dei +40°C.
Ecco la previsione delle TEMPERATURE massime nella giornata di lunedì 22 luglio:

 

Osservando meglio la forma del nostro anticiclone, potremo distinguere la classica forma ad Omega che caratterizza tutti gli anticicloni più tenaci. Un vigoroso contributo caldo africano è previsto dipanarsi dal sud della penisola iberica verso la Francia e l'Italia, dando luogo ad una nuova fase di caldo che, nella sua parte più "coriacea", riguarderà ancora una volta l'Europa occidentale.

Ai due lati di questo anticiclone troveremo due distinte circolazioni di bassa pressione una sull'Europa orientale l'altra sull'oceano Atlantico. Ecco la previsione del modello europeo riferita a martedì 23 luglio:

 

Con il trascorrere dei giorni, il modello europeo ipotizza lo sviluppo di un anticiclone autonomo sulla penisola scandinava che potrebbe aprire nuovi scenari di instabilità a lungo termine, al momento si resta comunque nel campo delle ipotesi.

Ecco la previsione del modello europeo riferita a sabato 27, che mostrerebbe una possibile infiltrazione di aria più fresca dall'Atlantico:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum