Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANOMALIE TERMICHE in Europa: come evolveranno dei prossimi giorni?

L'anomalia termica positiva si trasferirà dall'Europa centrale verso il Bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

In primo piano - 19 Aprile 2018, ore 11.42

La prima mappa mostra la posizione del nocciolo caldo previsto per le ore centrali di venerdì 20 aprile.

Tra la Francia settentrionale, parte delle Isole Britanniche, il mare del nord, l'Olanda e il Belgio vigerà una forte anomalia termica positiva; anche l'Italia sarà interessata in parte da questa anomalia, mentre due anomalie di segno opposto (ovvero fredde) saranno presenti sul nord Africa e sul Baltico.

 

A partire dalla settimana prossima, le correnti atlantiche inizieranno a smantellare la figura alto pressoria sull'Europa centro-settentrionale (frecce blu) ad iniziare dalle Isole Britanniche (seconda mappa).

I massimi di pressione (e di caldo) si trasferiranno lentamente verso sud, in modo particolare sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

Come si può notare dalla mappa, l'Italia sarà ancora sotto anomalie termiche positive così come gran parte del nostro Continente.

Arriveremo a metà della settimana prossima quando gran parte dell'Europa centro-settentrionale si sarà liberata dal caldo e dall'alta pressione.

Il nocciolo caldo si rifugerà tra il nord Africa e la Sardegna, estendendo la sua azione ancora all'Italia.

Nei giorni seguenti vedremo se le correnti atlantiche saranno in grado di elidere questa intensa anomalia calda che per una decina di giorni "gironzolerà" sul nostro Continente.

Per ulteriori dettagli, clicca qui: http://www.meteolive.it/speciali/TEMPERATURE/55/anomalie-delle-temperature-per-i-prossimi-7-giorni-a-1-500m-/32513/


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum