Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anomala ondata di CALDO sull'Europa, una perturbazione compare dal cilindro a fine mese

In sintesi, l'evoluzione messa in luce dai modelli di previsione entro la fine del mese. Ancora alcuni giorni in compagnia del CALDO ma con finale del mese ancora aperto a diverse possibilità.

In primo piano - 20 Aprile 2018, ore 17.00

In una manciata di giornate, siamo letteralmente passati da una primavera embrionale ad una estate anticipata, senza alcuna mezza misura. In questi giorni l'Europa sta vivendo un'ondata di caldo che assume un carattere di eccezionalità. Tutto merito di una vera e propria "eruzione" d'aria molto calda subtropicale direttamente dal continente nord-africano verso il cuore del nostro continente, laddove in queste ore troviamo una vera e propria "bolla" d'aria molto calda e stabile che ripulisce i cieli da ogni tipo di nuvolosità.

Nei prossimi giorni il cuore dell'alta pressione tenderà a migrare dai settori europei centrali, verso la Penisola Balcanica ed il bacino centro-orientale del Mediterraneo. Le temperature sul centro Europa tenderanno a diminuire di alcuni gradi ma nell'ambito del Mediterraneo, gli ultimi aggiornamenti confermano scarti delle temperature superiori alla norma che potrebbero insistere sin verso il termine di aprile. 

A rendere questa ondata di caldo ancor più rilevante, giovedì 19 aprile, sono stati ufficialmente abbattuti alcuni record positivi di temperatura. Nel dettaglio le misurazioni più rilevanti:

- London Heathrow (Regno Unito) +28,5 °C (precedente +27,4 °C del 16/04/1949)
- Eelde (Paesi Bassi) +28,4 °C (precedente +28,0 °C del 21/04/1968)
- Paris Roissy (Francia) +28,3 °C (precedente +27,8 °C del 25/04/2007)
- Rotterdam Zestienhoven (Paesi Bassi) +27,5 °C (precedente +27,1 °C del 25/04/2007)
- Waddington (Regno Unito) +26,1 °C (eguagliato il 16/04/1949)
- Nottingham Watnall (Regno Unito) +25,9 °C (precedente +25,6 °C del 16/04/2003).

Una via di uscita a questa eccezzionale condizione, soltanto sul finire del mese. le correnti instabili ed assai più freshe di derivazione oceanica, riuscirebbero a penetrare verso il Mediterraneo, seppur con molta difficoltà. Una perturbazione farebbe capolino sul nostro Paese proprio negli ultimi giorni di aprile ma i dubbi in tal senso rimangono ancora molti. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum