Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora tempo PERTURBATO in vista, vediamo dove e quando...

Attenzione nelle prossime ore ai FORTI TEMPORALI in arrivo sulle regioni del sud. Nuova perturbazione tra giovedì e domenica con precipitazioni in arrivo su quasi tutto il Paese.

In primo piano - 11 Novembre 2019, ore 17.20

Una attiva circolazione di bassa pressione sta interessando in queste ore il nostro Paese, distribuendo precipitazioni sia al nord che al centro ed al sud. In questo momento le aree di pioggia più organizzate stanno interessando nello specifico l'angolo nord-occidentale e la Sicilia, sul tratto di mare a largo di quest'ultima regione, sono in atto alcuni forti temporali ma che nelle prossime ore saranno destinati a salire di latitudine, portandosi fino alle coste meridionali ed occidentali dell'isola. Nella prossima notte forti temporali sono previsti anche sulle coste Ioniche della Calabria, in Basilicata e sulla Puglia. Su queste regioni la Protezione Civile ha emanato uno stato di allerta arancione. Ecco la previsione del modello americano riferita alla prima mattinata di domani, martedì 12 novembre. Il centro motore della depressione sarà ancora ubicato ad ovest della Sicilia, nella zona racchiusa dalla linea nera, le località che più di altre nelle prossime ore potranno sperimentare il passaggio di un forte temporale:

Una ulteriore curiosità di queste ore, il grande calore ancora presente sul Mediterraneo, sta tentando di organizzare quello che in meteorologia viene chiamato TLC (Tropical Like Cyclone), una tempesta a cuore caldo che presenta alcune analogie con gli uragani tropicali. In questo caso la transizione tra una tempesta normale delle medie latitudini ed un TLC, non sembra andare a buon fine, in quanto la nostra depressione verrà ben presto occupata da nuovi apporti di aria fredda, inutile dire che però le immagini satellitari che arrivano in queste ore, suggeriscano quantomeno un tentativo di trasformazione verso una tempesta a cuore caldo:

Allungando nostro sguardo alla seconda metà della settimana, un nuovo affondo di aria fredda artica è previsto raggiungere di gran carriera l'Europa e il Mediterraneo occidentale, dove andrà a consolidarsi una vistosa saccatura pronta a rovinare il tempo previsto sull'Italia nel periodo compreso tra giovedì 14 e domenica 17 novembre. Una nuova perturbazione organizzata potrà nuovamente coinvolgere Mediterraneo centrale, con precipitazioni moderate e costanti al nord soprattutto tra giovedì e venerdì, rovesci e temporali ancora protagonisti al centro e soprattutto al sud tra venerdì, sabato e domenica.

La previsione del modello americano riferita a venerdì 15 novembre, mette in luce una nuova circolazione di bassa pressione conquistare l'Europa occidentale col suo carico di aria fredda, presagio a diverse giornate di tempo instabile anche per il nostro Paese, con un weekend rovinato dalla pioggia specie al nord, la Sardegna e lungo il Tirreno:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum