Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora non si esce dal tunnel dell'instabilità

Il tempo atmosferico relativo alla seconda decade di maggio, prosegue lungo i binari di una circolazione instabile. Vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo aspettarci per il futuro.

In primo piano - 12 Maggio 2019, ore 21.25

Una massa d'aria fredda di origine artica, affluisce in queste ore sul bacino centrale del Mediterraneo, dando luogo ad un cambiamento importante delle condizioni atmosferiche. Il maltempo si fa vedere in queste ore su quasi tutte le nostre regioni ad esclusione dell'angolo nord-occidentale. Sul nord-est Italia e lungo i versanti adriatici prevalgono condizioni di pioggia, al meridione gli spiccati contrasti portano allo sviluppo di temporali. La circolazione di bassa pressione in azione sullo stivale italiano, continuerà ad interessarci ancora per qualche giorno, rinnovando condizioni di instabilità soprattutto al nord-est e lungo i versanti orientali. Ecco la previsione della pioggia calcolata dal modello europeo per martedì 14 maggio



L'anticiclone presente sull'Europa occidentale, porta allo sviluppo di un vero e proprio 'canale' depressionario percorso da venti freddi nord-orientali che porteranno un nuovo minimo di temperatura in previsione per tra la serata di martedì e la mattinata di mercoledì. Alcuni modelli ipotizzano nuovamente l'arrivo dell'isoterma +0°C alla quota di circa 1500 metri sulle regioni dell'alto Adriatico. Un valore di tutto rispetto per questo periodo stagionale. Questa probabilità viene espressa dalla previsione del modello americano riferita allle ore serali di martedì, nelle aree colorate di rosso, vengono indicate le regioni che potranno sperimentare nuovamente temperature negative al piano isobarico di 850hpa (circa 1500 metri): 



Degne di menzione anche le anomalie di temperatura al suolo previste sempre dal modello europeo per la serata di martedì. Stiamo parlando di valori sino a 10°C inferiori alle medie stagionali lungo i versanti medio ed alto adriatici


Volgendo lo sguardo al tempo che farà a ridosso del prossimo weekend, è previsto un vero e proprio 'travaso' di vorticità dai Balcani e dai paesi dell'est Europa verso la Francia e la Penisola Iberica. Con questa situazione dovremo aspettarci un rialzo delle temperature al sud, un prolungamento delle condizioni di instabilità, con probabili nuove piogge al settentrione. Questa impostazione sinottica potrebbe persistere anche la prossima settimana. Ecco la previsione del modello europeo riferita a lunedì 20 maggio:



Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum