Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora grande successo per "APOCALISSE NERA"

"Apocalisse nera" il meteo thriller di Alessio Grosso che ha chiuso la trilogia dell'apocalisse sta ancora riscuotendo grande successo.

In primo piano - 7 Marzo 2008, ore 09.10

I giudizi dei quotidiani: IL GIORNALE: "Imperdibile", LA REPUBBLICA "notevole rigore scientifico", LIBERO "appassionante e divertente"- Se "apocalisse bianca" è arrivato come un'incredibile nevicata romana nel mese di luglio sul mondo letterario, "Apocalisse nera" è come una vera e propria eruzione vulcanica che spazza via ogni possibile termine di paragone. Il confine tra realtà e fantasia in certi momenti svanisce catapultando il lettore in una strana dimensione dalla quale difficilmente si riuscirà a tornare indietro. Infatti i sospetti sul come e sul perché si cerchi di modificare il clima, se rapportati ai programmi politici dei Grandi del mondo e alle situazioni climatiche globali (anche di questi ultimissimi mesi) lasciano molto più di un dubbio, lasciano la paura che tutto ciò sia già in atto, e, se così fosse, sarebbe forse il caso di prevedere un sistema di protezione di Alberto Martini - pardon, di Alessio Grosso - per aver descritto in modo così realistico una stupenda storia, forse, troppo simile alla realtà. Fabio Como, Alessandria Libro da trasposizione cinematografica, una vera sceneggiatura, tutti gli italiani dovrebbero leggerlo. Davvero splendida l'ambientazione e i personaggi. Chiara Mercanti, Genova Ho da poco ultimato la lettura del terzo libro APOCALISSE NERA e ne approfitto dell'opportunità di questo spazio per congratularmi con lo scrittore, in quanto ho letto tutti e tre le pubblicazioni e sono rimasta colpita positivamente dalla stesura anche di quest'ultimo libro. Lo scrittore secondo me ha saputo ancora una volta mettere alla portata di tutti -anche dei non addetti al settore- delle tematiche molto interessanti, unendo gli aspetti tecnici con quelli narrativi. Complimenti allo scrittore, e spero appuntamento alla prossima volta!! Antonella Migliavacca, Milano Emozionante e sconvolgente apocalisse nera, davvero il libro più angosciante che abbia letto negli ultimi anni, speriamo non sia davvero questo il nostro futuro. Fantastico il personaggio di Zia Clelia, una perla! Tiberio Marchini, Cremona Imperdibile, mozzafiato, divulgativo ma soprattutto con personaggi simpatici e convincenti, solo che Grosso non si chiama Faletti e non ha la visibilità che si meriterebbe, complimenti! Roberto Tiraboschi, Palazzolo sull'Oglio Gentile Redazione di MeteoLive, mi presento: sono Carlo Concari, 29 anni, da Parma. Voglio fare i miei più sentiti complimenti ad Alessio Grosso per la trilogia dell'Apocalisse ma, soprattutto, per l'ultima sua fatica letteraria Apocalisse Nera. Se i primi due volumi sono stati avvincenti, il terzo è a dir poco strepitoso. Comprato e letto in sei ore, ma avrei voluto non finisse mai! Durante la lettura le immagini dell'azione scorrono davanti agli occhi nitide come sullo schermo di un cinema. Finalmente anche l'Italia ha il suo Crichton! A quando una trasposizione cinematografica? Attendo impaziente l'uscita di nuovi lavori... Carlo Concari, Parma Eccomi anche quest'anno a raccontarvi le mie impressioni su Apocalisse Nera... Come i due precedenti libri anche questo l'ho letto quasi tutto di un fiato dedicandogli un intero weekend. Quanti colpi di scena e che impressione l'assalto delle api impazzite e l'invasione delle cavallette mentre leggevo quelle parti del libro mi sembrava di sentirmele addosso. Sarò sincera anche se tutti i personaggi mi sono piaciuti il mio preferito resta sempre Cal Washington. Mi auguro che tanti altri come me apprezzeranno questo libro e spero di poterne leggere un altro tuo al più presto. Katia Colangelo, Milano Uno dei libri più emozionanti che io abbia mai letto: angosciante dalla prima all'ultima pagina, molto divulgativo, divertente, appassionante, Alberto Martini è veramente un personaggio indovinato, si resta davvero con il fiato sospeso sino all'ultima pagina. Grande trilogia! Luciana Gillis, Piombino La trilogia termina con il botto, più scoppiettante di così davvero non si poteva, c'è un po' di King, di Zafòn, di Grisham ma anche molto di Grosso, che tiene ritmi serratissimi ma senza disdegnare qualche digressione sulla materia, assolutamente giustificata del resto, un libro che tutti dovrebbero avere nella propria piccola biblioteca personale. Loris Rumiel, San Vito al Tagliamento, PN. Solo un aggettivo che vale per tutta la trilogia: STUPENDA, mai letto niente di simile in Italia sull'argomento, dovrebbe essere diffusa nelle scuole e magari finire al cinema in un kolossal. Assolutamente imperdibile poi la scena dell'autogrill! Manuele Conte Castiglione delle Stiviere, Mantova Davvero il libro della maturità per Grosso scrittore, pagine che si divorano come una voracità incredibile, personaggi ben inseriti nella tragedia che sembra senza fine. Un gran libro, che merita tutto il successo che sta avendo su carta stampata, radio e TV, complimenti all'autore. Renzo Gobetti, Torino. Spett.le redazione di meteoLive, sono Maria Altieri da Genova, e vi scrivo per complimentarmi con voi e con Alessio Grosso per "Apocalisse nera". Ho atteso con molta trepidazione l'uscita del libro; e ieri pomeriggio appena è arrivato in libreria, l'ho comprato subito! Complimenti, complimenti davvero!!! La storia è talmente coinvolgente che facevo fatica a staccare gli occhi dal libro; e facevo altrettanta fatica a rendermi conto di essere a Genova a casa mia: mi pareva di essere lì con i personaggi in carne ed ossa; e' stata descritta molto bene la catena di eruzioni vulcaniche (sopratutto quella del TOBA!), l'indiscriminato uso del BCP, il convolgimento di una delle piu' grandi nazioni del mondo, l'angoscia di tutti e del mondo di fronte all'ultima eruzione, e tutto il contorno della storia e degli stati d'animo dei personaggi coinvolti: Carter, che dietro alti ordini ha portato il genere umano a rischio d'estinzione, Gallagher è parso molto inquietante; Alberto a Sabine: così umani e simpatici nei loro battibecchi amorosi...E Dennis e Fernanda: sfigati nella loro vacanza in Finlandia!! Un thriller in piena regola!!! Ho trovato descritta molto bene la nuova presidente degli USA: Goldsmith: molto in gamba! Il personaggio che mi è piaciuto di piu' è stata zia Clelia (si chiama come me di cognome!!) simpaticissima con le sue citazioni dei film!!! La scena che mi ha commosso e colpito molto è stata la descrizione della morte del professore Stanford e sopratutto del collie Buddy: povera bestiola che ha cercato in qualche modo di difendere (inutilmente) il proprio padrone!!! Ho trovato molto realistico leggere che cosa potrebbe succedere se veramente l'uomo si permettesse di manipolare il clima a suo piacimento....e speriamo che veramente non succeda!!! Mi spiace molto che la trilogia sia terminata: spero che il Sig. Grosso ci ripensi e che "MAGARI" possa scrivere un 4° libro su come possa continuare la vita nel "day after".... Spero che a qualche produttore e regista possa venire in mente di fare un film su queste storie: magari la gente si rende conto di cio' che si rischia a continuare imperterriti nella distruzione del pianeta, e nella manipolazione umana del clima... Ancora complimenti!!!!! sia per i libri, e sia per il sito MeteoLive, che trovo sempre piu' interessante. Altieri Maria, Genova Apocalisse nera è veramente da delirio, Grosso compete con i grandi scrittori americani del thriller ma è diventato un vero esperto di catastrofici ad effetto, senza bisogni di immagini televisive, sei tu ad immaginare tutto calandoti nella lettura. Davvero un gran libro, secondo me il più bello della trilogia! Giovanni Spada, Milano. La trilogia non poteva concludersi che così, con l'umanità sull'orlo dell'estinzione e con un fuoco di fila eccezionale di emozioni, veramente un gran libro! La prima sensazione che mi viene in mente appena terminata la lettura è stata ANGOSCIA, quella che ho provato per tutto il libro. Tutto è stato studiato nei minimi termini per appassionare il lettore, scienza ed entertainment si fondono magicamente. Complimenti! Lucia Dantesi, Bergamo. La natura si scatena, l'uomo appare davvero piccolissimo nell'atto finale della trilogia, ma nello stesso tempo, i personaggi guadagnano spessore rispetto ai primi due tomi e la trama è stupenda, da oscar zia Clelia! Finalmente un italiano primeggia sul catastrofico, questi libri meritano tanto. Federico Lanzini, Monza.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.52: SS106 Jonica

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,611 km prima di Incrocio Botricello (Km. 209,8) in direzione I..…

h 19.51: SS38 Dello Stelvio

incidente

Incidente a 1,527 km prima di Incrocio Tresenda (Km. 54,3) in direzione Incrocio Bolzano - SS12 D..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum