Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anche un cielo limpido può nascondere insidie. Quali? Scopritelo insieme a noi...

Il cielo terso è sempre uno spettacolo, magari dopo una notte di pioggia. Siamo sicuri, tuttavia, che nel pomeriggio il tempo non torni a fare i capricci?

In primo piano - 25 Ottobre 2017, ore 15.30

Cosa c’è di meglio che svegliarsi al mattino dopo una notte di pioggia e trovare il cielo completamente limpido, di un blu che solo la montagna conosce; un cielo che ci invoglia ad uscire di casa, magari per fare una bella gita all'aria aperta.

Dopo tanti giorni di foschia, visibilità non ottimale oppure anche di pioggia, la limpidezza del cielo viene accolta quasi come una ventata di aria nuova e più pulita, in una giornata indubbiamente da sfruttare.

Tutto sembra perfetto, ma a volte un cielo terso al mattino non sempre significa il ritorno a condizioni di bel tempo generale, anzi molto spesso è sintomo di instabilità perdurante dell’aria, che con il passare delle ore si può manifestare con addensamenti nuvolosi anche minacciosi.

Cos’è che rende il cielo particolarmente limpido? Diversi fattori. Questi devono essere analizzati singolarmente per poter capire se il bel tempo sarà duraturo oppure no.

Se abitiamo in Pianura Padana e siamo in inverno, il cielo terso si può manifestare in condizioni di vento di caduta dalle Alpi (il Favonio). In questo caso non sono necessarie le precipitazioni per pulire l’aria, ci pensa il vento. In caso di Favonio possiamo stare tranquilli, in quanto il tempo rimarrà buono fin tanto che il vento continuerà a spirare. Attenzione però a chi si reca in montagna, perché potrebbe trovare condizioni meteorologiche del tutto diverse.

Quando il cielo si presenta terso in estate dopo una notte di temporali è bene osservare alcune cose prima di emettere il verdetto definitivo di “bella giornata”. Se, dopo alcune ore, il cielo torna a coprirsi di cirri e cirrostrati che provengono da sud ovest o da ovest, il miglioramento è temporaneo e ci troviamo in una fase di intervallo tra due perturbazioni. Non si esclude che nel pomeriggio il tempo torni a peggiorare con il ritorno della pioggia.

 

Se il cielo si popola di cumuli non appena il sole sorge, ci troviamo in una fase di instabilità post-frontale; non si esclude che nel pomeriggio vi possano essere temporali, localmente accompagnati da grandine.

Se invece il cielo terso è accompagnato da vento settentrionale e vi è la comparsa di cirri che viaggiano da nord verso sud in maniera molto veloce, probabilmente vi trovate sul bordo orientale di una zona di alta pressione e il tempo, salvo locali annuvolamenti, difficilmente darà sgradite sorprese nel pomeriggio.

In buona sostanza, non fidatevi del cielo troppo limpido, a volte può nascondere anche alcune insidie.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum