Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI MODELLO EUROPEO: rovesci e colpi di tuono in vista per l'Italia

Monitoriamo il percorso della "goccia fredda" in ingresso sull'Italia nei prossimi giorni.

In primo piano - 28 Aprile 2016, ore 08.49

Siamo alla vigilia di un nuovo cambiamento che interesserà la nostra Penisola tra il week-end e l'inizio della settimana prossima, ad iniziare dalle regioni settentrionali.

Non si tratterà di una vera perturbazione, bensì di una goccia fredda alle quote superiori, che come una lama nel burro penetrerà sul nostro Mare e riaccenderà il motore dell'instabilità da nord a sud.

La prima mappa ci mostra la posizione della sopracitata "goccia fredda" prevista nella notte tra sabato 30 aprile e domenica 1 maggio.

In questo frangente verranno interessate da piogge e temporali le regioni settentrionali e parte del centro. Il meridione sarà ancora in attesa con un tempo variabile e molto mite stante l'ingerenza di correnti meridionali.

Nella notte tra domenica 1 e lunedì 2 maggio, la figura di maltempo scivolerà con il suo perno in prossimità della Sardegna, ma un po' tutta l'Italia verrà inglobata dalle sue spire.

Proprio domenica 1 maggio (sfortuna vuole) dovrebbe essere la giornata più instabile con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio estese a molte regioni italiane. Le temperature ovviamente ne risentiranno, puntando al ribasso specie sotto le precipitazioni più consistenti.

Nella notte tra lunedì 2 e martedì 3 maggio (terza cartina) la goccia fredda sarà in piena azione sulle regioni meridionali. Qui si attiveranno rovesci e temporali anche intensi, in lento spostamento verso levante.

Al nord, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna si manifesterà invece un miglioramento stante la rotazione delle correnti dai quadranti settentrionali.

 

Ci sarà spazio per l'alta pressione? Probabilmente a metà della settimana prossima un cuneo anticiclonico si piazzerà sull'Europa centrale e sull'Italia garantendo condizioni migliori e un generale aumento delle temperature (quarta cartina).

La depressione presente ad ovest, lentamente dovrebbe erodere tale cuneo e determinare un cambiamento sul finire della prima decade di maggio, ma è davvero presto per parlarne in questa sede.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.52: A13 Bologna-Padova

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Allacciamento A14 Bologna-Taranto e Boara (Km. 7..…

h 23.51: A14 Bologna-Ancona

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Forli' (Km. 81,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum