Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Analisi modello europeo: nel prossimo week-end più FRESCO per tutti?

La breve ondata di caldo tenderà lentamente a spegnersi nella seconda parte della settimana. Nel prossimo week-end correnti più fresche interesseranno l'Italia con probabili temporali in marcia da nord a sud.

In primo piano - 4 Maggio 2015, ore 09.00

E' ufficialmente iniziata la "tre giorni di caldo anomalo" al centro-sud e sulle due Isole Maggiori. Il picco verrà toccato martedì sulla Sardegna e mercoledì tra Sicilia ed estreme regioni meridionali (Puglia, Calabria, Lucania).

La prima cartina ci mostra la situazione attesa in Italia nelle prime ore di mercoledì 6 maggio. Come si può notare, l'alta pressione africana porterà i suoi massimi tra le basse latitudini del Mediterraneo e il sud Italia, mentre il settentrione verrà ancora lambito da correnti sud-occidentali umide che porteranno qualche fenomeno su Alpi, Prealpi e zone di pianura adiacenti. La saccatura che vedete sull'ovest del Continente avrà comunque vita corta e non riuscirà ad evolvere pienamente verso levante nei giorni seguenti.

Tra giovedì e venerdì l'ondata calda sull'Italia tenderà lentamente a spegnersi sotto la spinta di correnti occidentali meno bollenti che seguiteranno a portare qualche fenomeno al settentrione.

Successivamente, tra sabato e domenica, la spinta di un cuneo anticiclonico questa volta diretto verso l'Europa occidentale farà ruotare le correnti sul nostro Paese, disponendole prima da nord-ovest, poi da nord (seconda cartina a lato).

Questa situazione, oltre ad un generale calo delle temperature (anche piuttosto marcato al centro-sud), potrebbe mettere le basi per un passaggio temporalesco da nord a sud, ma con caratteristiche e dinamiche ancora tutte da verificare.

L'azione successiva vedrà l'espansione del sopracitato cuneo anticiclonico verso l'Europa centrale e l'Italia (terza figura a lato). La seconda settimana di maggio potrebbe quindi iniziare all'insegna del bel tempo quasi ovunque a parte gli ultimi disturbi al meridione e sul medio Adriatico legati all'azione fresca in allontanamento verso la Grecia.

Il bel tempo, sempre secondo il modello europeo, potrebbe durare sull'Italia fino alla giornata di giovedì 14 maggio.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum