Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Analisi modello europeo: gran TRAMBUSTO nel Mediterraneo nei prossimi giorni

Correnti fresche orientali contrasteranno con aria più calda in risalita dal nord Africa. Ciò darà origine ad una depressione che causerà maltempo prima al sud, poi anche al nord-ovest.

In primo piano - 28 Settembre 2015, ore 09.09

Il mese di ottobre si inaugura con una sorpresa. Non capita tutti i giorni, difatti, di osservare un anticiclone così forte in sede inglese durante la prima parte dell'autunno.

La figura stabilizzante condiziona (e condizionerà) la circolazione atmosferica sul nostro Continente, promuovendo un ritorno di correnti orientali fredde sull'Europa centro-meridionale e il bacino del Mediterraneo (frecce blu)

La prima cartina, valida per la giornata di giovedì 1 ottobre, ci mostra il contrasto acceso nel Mediterraneo tra le sopracitate correnti fredde ed aria più calda proveniente dall'entroterra africano (frecce rosse). Ciò darà luogo ad una depressione che condizionerà negativamente il tempo sulle Isole e il centro-sud (prima figura a lato).

La depressione in questione, invece di uscire dalla scena mediterranea tramite la più classica "via orientale", si muoverà di moto retrogrado verso le Baleari e l'Iberia.

Le correnti fredde orientali verranno quindi sostituite da aria caldo-umida in arrivo da sud-est (seconda figura a lato). Le condizioni di maltempo si trasferiranno dal centro-sud al nord-ovest (segnatamente Piemonte, ovest Lombardia e Liguria). Sul resto della Penisola la situazione tenderà a migliorare e si avrà anche un generale aumento delle temperature massime.

La figura depressionaria sull'ovest del Continente, secondo le ultime elaborazioni, potrebbe attirare altre situazioni depressionarie di matrice atlantica verso il Mediterraneo

Il altre parole, sullo scacchiere centro-occidentale europeo potrebbe formarsi una vasta saccatura con inevitabili conseguenze (successive) per il centro-nord della Penisola (terza figura a lato).

Teniamo presente che la situazione a medio e lungo termine resta molto complicata. Nei prossimi giorni vedremo di dare risposte più precise, anche alla luce delle ultime analisi modellistiche.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum