Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI MODELLO EUROPEO: FREDDO e anche NEVE per diverse regioni italiane

Fase invernale davvero interessante per gran parte del nostro Continente e l'Italia. Ecco il responso del modello europeo questa mattina.

In primo piano - 27 Gennaio 2015, ore 08.52

Gran parte del nostro Continente, nei prossimi giorni, verrà interessato da un lobo del vortice polare, che scenderà di latitudine stante la spinta verso nord dell'alta pressione atlantica.

La prima cartina, valida per venerdì 30 gennaio, ci mostra un'enorme depressione ricolma di aria fredda in quota, che avvolgerà nelle sue spire buona parte d'Europa.

Si tratterà di aria polare marittima molto umida e turbolenta, accompagnata da geopotenziali davvero bassi. L'Italia sarà interessata marginalmente, con vento forte, precipitazioni, ma temperature non particolarmente fredde.

La struttura ciclonica tenderà successivamente a dilagare come una macchia d'olio e nel prossimo fine settimana interesserà anche l'Europa occidentale.

Molto interessante il minimo barico che il modello europeo disegna tra domenica 1 e lunedì 2 febbraio. La struttura di maltempo prenderà le mosse tra la Corsica e il Mar Ligure, per muoversi successivamente verso nord-est.

Tale situazione potrebbe determinare cadute di neve a quote molto basse (se non addirittura in pianura) sulla Liguria, la Toscana e a seguire il nord-est (al limite fino alla Lombardia). Si tratta comunque di una previsione da rivisitare, stante la scadenza previsionale ancora abbastanza elevata.

Passata la fase turbolenta, la grande mole di aria fredda presente in quota tenderà a depositarsi al suolo, complice anche un calo della ventilazione.

Di conseguenza, verso la fine della prima settimana di febbraio, sarà possibile un calo delle temperature più marcato anche a livello del suolo, come ci mostra la terza cartina, valida per la prima mattinata di giovedì 5 febbraio.

Insomma, l'inverno sembra volerci proporre una fase davvero dinamica ed interessante. Vedremo se verrà interessato gran parte del mese di febbraio o se sarà (come spesso accade) solo una meteora.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum